Dancing Dots in the Dark

Dancing Dots in the Dark

Bumblebees

2019 - Psichedelia, Indie, Shoegaze

Descrizione

Ok, attraverso un fiume, nell'orecchio Dancing Dots in the Dark (che sarebbe l'album di debutto dei Bumblebees), e giuro, l'acqua si trasforma improvvisamente in un dipinto di van Gogh, il cielo opaco versa Campari Orange su rovine industriali nere di carbone, e, sì, la notte sta proprio dietro l'angolo: i mostri stanno arrivando. We’re gonna dream forever. Così per dire. Si acceda a queste canzoni psichedeliche a proprio rischio e pericolo, e si prega di non lamentarsi in seguito se alla fine non ci si trova dove si era una volta - o viceversa. Splendido.

Dancing Dots in the Dark nasce nell'estate del 2018, quando il giovane quintetto Bumblebees decide di dare una forma definitiva alle diverse traccie proposte durante i concerti dell'annata precedente. Nel loro studio di Zurigo registrano quindi in modo indipendente le 10 canzoni che comporranno l'album. Durante l'autunno l'album viene poi mixato da Yvan Bing presso Kitchen Studio (Ginevra), con il quale la band collabora per esaltare la ricerca sonora fatta durante la composizione e la registrazione. L'album é in uscita in data 17 maggio 2019 tramite Radicalis.

Credits

Prodotto e registrato da Bumblebees
Mixato da Yvan Bing (Kitchen Studio)
Master di Andrea De Bernardi (Eleven Mastering)
Artwork di Kevin Lucbert
Grafica di Filippo Colombo

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia