Leggi la recensione

Descrizione

“Connection” è il secondo album pubblicato dai Bundamove, il primo interamente composto da inediti, uscito il 29 luglio per l’etichetta romana Fiorirari, e distribuito da Universal e che in pochi giorni ha conquistato la top ten degli album più scaricati da iTunes.
Un lavoro originale e spregiudicato, tre anni dopo “Da Funk Machine”, esprime sin dal titolo l’anima artistica della band salentina, nella quale il funk incontra l’intero universo musicale contemporaneo, dal rock al reggae, passando per l’electro ed il pop.
Un viaggio intenso tra generi e culture musicali differenti ma tra loro “connesse”, un mix variegato e complesso, reso tuttavia naturale dalla propensione “live” della band salentina, per la quale l’ingresso in studio di registrazione non è altro che la necessaria prosecuzione dell’immensa attività on stage.
Le collaborazioni eccezionali pongono l’opera al di fuori dei classici schemi del mercato discografico odierno.
In “Radici e Polvere” spiccano la potente voce, la grinta e l’attitudine rock della conterranea Emma Marrone, nuova regina della musica leggera italiana.
Un'altra combination tutta salentina in “Ce me passa”, inno alla festa ed all’estate coi veterani Sud Sound System e Après La Classe sugli scudi.
Cico, già mc di Roy Paci & Aretuska e dei Negrita (coi quali ha collezionato hit come “Toda Joia Toda Beleza” ed “Un giorno di ordinaria magia”) è protagonista delle energetiche “Sexy Voodoo Party” e “Stimoli” (qui insieme al giovane rapper Karlino).
Ed ancora la voce di Nitto, frontman della storica rockband torinese Linea 77 in “Zombie Tsunami” e la partecipazione di Mr. T-Bone, trombonista di the BlueBeaters, Africa Unite ed icona internazionale dello ska-jazz, in “Boiler” , nonché la collaborazione nella scrittura dei testi da parte di cantautori del calibro di Roberto Angelini e Carmine Tundo (Romeus, Nu Shu, La Municipal).
Oltre a questo, “Connection” si propone di essere molto di più: con le sue influenze, il suo potente groove ed i suoi ospiti speciali, vuole rappresentare il ponte che collega i Bundamove alla scena live internazionale, ambizione scritta nel DNA di questo progetto.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati