Cabeki è il nome del progetto strumentale del chitarrista Andrea Faccioli (Le Luci Della Centrale Elettrica, Baustelle, Cisco, Å).

Cabeki è una macchina musicale assemblata da Andrea Faccioli, chitarrista / compositore veronese. I suoi ingranaggi si muovono fra strumenti convenzionali e non, in una sequenza di ambientazioni sonore, dal Mississippi al Marocco, dal kraut al blues, dalla musica da camera all’elettronica minimale.

Nel live i brani sono ri-arrangiati per poter essere suonati in solo da Cabeki. Grazie all’utilizzo di un’ App della Moog per iPad suonata “con i piedi” tramite un’apposita pedaliera e una loop station collegata a chitarre acustiche e zither, li esegue dal vivo senza l’ausilio di basi pre-registrate o sequenze.