Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Primo singolo estratto da "Una Montagna in Casa", secondo album in studio dei Cabrera in uscita ad aprile 2017 per Out Stack / DreaminGorilla / Screamore / Stay.

- Ascolta su Spotify: http://spoti.fi/2mQfwiH
- Acquista su iTunes: http://apple.co/2mY5YkJ

- Contatto stampa:
v4vrecords@gmail.com
- Info Booking:
No Reason Booking
mazzanrr@gmail.com

VIDEO BY OCULAR

Ocular is a design house in Milan
http://ocularblog.tumblr.com/
https://www.facebook.com/Ocular

Direction, Production, Post Production and Editing by Ocular
Luca Manuli
Ivan Campagnuolo
Umberto Scimitto

with the help of:

Nicola Brignoli
https://www.instagram.com/nic.nonesiste
Federico Gardin
https://www.instagram.com/federicogardin

"Una Montagna In Casa" è un disco che parla di rinascita. E’ una scelta da difendere a denti stretti, il bisogno di tornare a stare bene, dopo aver preso coscienza che è impossibile salvare tutti. La cosa più giusta da fare è scalare la propria montagna per arrivare in cima e vedere di nuovo il mondo.

LYRICS

Ricoprimi la testa di terra e soffiaci su
siamo come dicevi tu
meglio di ieri
e peggio di quello che ti aspettavi
rompiamoci le unghie per scalare è meglio così
sono sicuro che capirai
è difficile
ma capirai
perchè è passato troppo tempo
ora ritorno a stare bene
hai detto non ne posso più
e adesso il vento ha un altro sapore
sono come dicevi tu
meglio di ieri e peggio di quello che ti aspettavi
era come dicevi tu
siamo come dicevi tu

Credits

Registrato e mixato da Raffaele Marchetti, nel Maggio 2016, all'Igloo Audio Factory di Correggio.
Master a cura di Andrea Suriani presso l'Alpha Dept di Bologna.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati