Café Europa Simposio Ascolta e Testo Lyrics

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Credits Simposio

Testo: Emanuele Seminerio
Musiche: Simone Seminerio

Testo della canzone

Tutti intorno a un grande tavolo
Nel pieno del banchetto
Gonfi angeli
Si ingozzano e defecano
In un turpe ciclo
Hanno lo sguardo vitreo
E labbra serrate dal disgusto
Che per sé stessi provano
Qui nessuno ascolta se gridi
Tremendi angeli tormentano
Le notti degli amanti
E mostrano loro il vuoto
Al di là di un abbraccio
Non custodi
Ma aguzzini
Ombre nel silenzio, infastidite
Neri angeli emergono dalla cenere del tempo
Poi svaniscono nel fumo dei sogni
Indifferenti e lontani come le nuvole
Nella terra desolata solo morte
Mette radici
Angeli meccanici
Liberarono nel cielo la colomba atomica
Che già annunciava i futuri diluvi
Voluti da Dio e dai suoi figli dementi
Voluti da Dio e dai suoi figli dementi
L'albatro non viene ascoltato
Lo schiavo non prova piacere
Nell'essere libero dalle catene
Cos'è al giorno d'oggi quest'uomo
Se non un tossico, un poco di buono
Ma non lo lasciano camminare
Le sue ali di gigante

Forse nel cielo qualcosa si muove?
Niente

Album che contiene Simposio

album Iperurania Café Europa
Iperurania 2021 - Elettronica, Alternativo, Ambient CD Baby

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani