album Tuorlo - Calgolla

Calgolla Tuorlo


2018 - Strumentale, Psichedelico, Cantautore

Calgolla
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Tuorlo è il primo lavoro discografico di Calgolla aka Emanuele Calì.
L’album nasce da alcune composizioni rimaste nel cassetto per tanto tempo finalmente cristallizzate nell’estate 2016 in Sicilia al Ruderec Studio, sotto la produzione di Fabrizio Fortunato. L’album esce ufficialmente il 1 Marzo 2018 ed è distribuito da Distrokid.
Sostanziale è il legame tra il percorso musicale e quello letterario, alcuni testi di Tuorlo sono inclusi nel libro di poesie, di prossima pubblicazione per Coazinzola Press, intitolato Spore.
Il titolo del disco vuole richiamare il lungo periodo di gestazione e la particolare densità (in termini di esperienze personali) che esso rappresenta, ma se da una parte viene fuori una vena decisamente intimista e a tratti ermetica, dall’altro è pervaso in maniera costante da tematiche sociali distopiche e di alienazione da tecnologia pervasiva, dalle venature Orwelliane. Le esperienze personali risultano poco leggibili proprio perché passate al filtro pixellato della società dei consumi, che tende ad ingabbiarci nel ruolo di consumatori distratti.
Tuorlo è stato concepito come un concept album che in ogni traccia rimanda a delle sfumature diverse, come a ricomporre a ritroso un personale background di influenze musicali. I titoli delle tracce sono tutti anagrammi della parola "brano”, poiché frutto di una riflessione/avvicinamento (mai troppo da vicino) alla forma canzone, accompagnati da un numero che rimanda all'ordine cronologico in cui sono state composte le bozze. La rinuncia a dei titoli "tradizionali" vuole, oltre alla concezione disco come un tutt'uno, trasmettere distanza emotiva (un titolo spesso serve proprio a legare una composizione a una particolare emozione o a un particolare momento, qui assume un ruolo di mera catalogazione).

Credits

Musica composta da Emanuele Calì.
Emanuele Calì: drums, vocals, backing vocals, guitar, bass, synth Fabrizio Fortunato: piano, synth
Registrato tra Luglio e Agosto 2016 tra il Martinetto Studio e il Ruderec Studio. Prodotto at Ruderec Studio da Fabrizio Fortunato.
Master di Salvo Cascio.
Featuring
Salvatore Aiello (Good Falafel, Timothy Flicker, Venus in Drops, To.pi.ma.) Gaspare Biondo (Little Gas, Dryleaf, Sunset Sunrise)
Gabriele Gaba Scalici (Gaba, Retrospective for Love)
Artwork by Calgolla

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati