Camillorè - Ascolta e Testo Lyrics Gelsomina Fantasya

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

GELSOMINA FANTASYA
Non ce l'ho con una ragazza,non ce l'ho neanche con la vita
e nemmeno con questa estate affamata e da me derisa.
Che la pancia faccia la pancia e la testa meno poesia.
Io ce l'ho solo e soltanto con la mia fantasia.
La sigaretta, poi m'appropinquerò
al ciglio di un burrone e in vetta io ti regalerò
una moffetta, che lì ti adornerà
del vecchio odore che ti spetta di “mala-nobiltà.”
Cara, che divori le cipolle addolorata e di un alibi pesante in cerca vai..
Ma come mai? Cara, sei un' astuta vecchia spada profumata
e se un esercito dei Damocle..vorrai...tu l'avrai!
C'è chi sa e chi non sa far silenzio alla tua età.
Bianca fata dal mantello che mangiucchia il mio cervello.
E che non ha il bla bla bla nel suo strano dna
ma ha una giungla nel cappello,unghie finte ed un coltello.
Strozzarla in fretta, né dubbi né pietà,
tornare mulo da carretta che fronzoli non ha!
Una carezza,mi dici addio così!
Ma tra le dita una lametta e mi lasci un souvenir!
Cara, che ne dici se ti lascio in autostrada,
dove un giorno luminoso ti trovai e m'innamorai
Cara,che sia “AIDA” o che sia “FOCA IMBALSAMATA” ,
di maestri Scannagatti in cerca vai...Li mangerai!!!!

Album che contiene Gelsomina Fantasya

album Non Mordete le ali alla cicogna - CamillorèNon Mordete le ali alla cicogna
2009 - Cantautore, Rock, Folk
Guarda il video Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati