Camillorè - La Nonne testo lyric

16/10/2020 - 18:26 Scritto da Camillorè Camillorè 4

TESTO

LA NONNE
Nepòte miì si muèrte e nonn-iè nùdde e nonn-iè nùdde e nonn-iè nùdde
Mò stàtte apprìsse a mmè ddò nonn-iè brutte, ddò nonn-iè brutte, ddò nonn-iè brutte.
Vìine che me la nònne, sime fantàsm la nònne,
nu pàre de rrenzèl n'gàpe e na landerne rotte!
Vìine che me la nònne, sckàme che me la nònne
le senza diìnde e quatte fàcce tutte sòpe e sotte.
Vìine che me la nònne, ngè divertime la nònne,
sciàme a teràie le pìite a spadriàte vocche vocche.
Vìine che me la nònne,a mane a mane la nònne.
Uè la nònne, uè la nònne,uè la nònne!
Stanòtte si u patrùne de la lune de la lune de la lune,
non si chiangènne fìjgghie a bbùne, a bbùne, a bbùne.
Iì e te a cavàdde de na checcevàsce, na checcevàsce, na checcevàsce.
O senne de le besciàrde non mà de pàsce, non mà de pàsce, non mà de pàsce!
Vìine che me la nònne, scìame a ballàie la nònne
a lè pezzènde arricchisciùte mò ngì vèène la gòcce.
Vìine che me la nònne, rìte che me la nònne.
Uè la nònne, uè la nònne,uè la nònne!
Stanòtte si u patrùne de la lune de la lune de la lune,
non si chiangènne fìjgghie a bbùne, a bbùne, a bbùne.
Preddìtè jìnde a le recchie a le sègnure, a le sègnure a le sègnure
e pò ngè ne fescìme mure mure, mure mure, mure mure.
Vìine che me la nònne, sà fatte dìi la nònne
ci t' apparùte disgraziàte a te assà la sòrte
stàtte che me la nònne, sciàme a cantàie la nònne,
u munne iè sembre belle pur e acquànne vène la morte.

TRADUZIONE
Nipote mio sei morto,ma non è niente (3 volte)
Ora stai appresso a me,qui non è brutto (3 volte)
"Vieni con me,(amore di )la nonna".
Vieni con me ,siamo fantasmi
un paio di lenzuola in testa e una lanterna rotta.
Vieni con me,urla con me
i poveri di spirito e gli ipocriti avranno una lezione.
Vieni con me ,ci divertiamo,
andiamo a tirare i piedi ai ciarlatani.
Vieni con me,la nonna!
Stanotte sei il padrone della luna (3 volte)
non piangere figlio mio inutilmente (3 volte)
Io e te a cavallo di una civetta (3 volte)
al sonno dei bugiardi non daremo pace (3 volte)
Vieni con me la nonna andiamo a ballare la nonna
ai pezzenti arricchiti spaventeremo.
Vieni con me,ridi con me .la nonna!
Stanotte sei il padrone della luna (3 volte)
non piangere figlio mio inutilmente (3 volte)
Solleticheremo nelle orecchie dei signori (3 volte)
e poi fuggiremo di soppiatto(3 volte)
Vieni con me,
si è fatto giorno
se ti è sembrata disgraziata la sorte,
andiamo a cantare,
il mondo è bello
anche quando viene la morte.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La Nonne di Camillorè:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

VIDEO La Nonne

video frame placeholder

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La Nonne si trova nell'album Graffi e Perle uscito nel 2011 per OTRlive, Universal.

Copertina dell'album Graffi e Perle, di Camillorè
Copertina dell'album Graffi e Perle, di Camillorè

---
L'articolo Camillorè - La Nonne testo lyric di Camillorè è apparso su Rockit.it il 2020-10-16 18:26:44

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia