Camillorè - Ascolta e Testo Lyrics Non mordete le ali alla cicogna

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

NON MORDETE LE ALI ALLA CICOGNA
Da bimbo ho morso un'ala alla cicogna che sorvolava il regno di Sghisghigno
L'uccello indispettito la rotta ha poi invertito
lasciandomi nel ventre della Terra dei Per Sempre Soffrirai.
Solo Dio lo sa chi mi salverà.
Tra le viuzze antiche e trasandate si affollano poetesse non amate.
Bivaccano i papponi con sigari e bastoni
e un orso con decoro ruba pane e pomodoro e se ne va....
Solo Dio lo sa chi mi salverà.
Non c'è più passione, non c'è più religione,
non c'è una canzone, non c'è più, non c'è più!
Non c'è più la medicina qui si vive una latrina,
non c'è più nessuno, non c'è più, non c'è più!
Ma c'è sempre la solita frase che non posso ripetermi più.
Che sogni non ne ho, sogni non ne ho, sogni non ne ho, sogni non ne ho!
Che sogni non ne ho, sogni non ne ho, sogni non ne ho, sogni non ne ho!
Sogni invece li ho!
Ma un giorno con accento valdostano io prenderò il destino contromano
darò agli imperatori e ai grassi monsignori
la mappa per trovare la felicità mondiale ma mi sa ..
che “l'invidia giammai li addolcirà!

Album che contiene Non mordete le ali alla cicogna

album Non Mordete le ali alla cicogna - CamillorèNon Mordete le ali alla cicogna
2009 - Cantautore, Rock, Folk

Playlist con questo brano

@Sghisghigno - senza nome (1 brani)  
Guarda il video Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati