Friedrich Cané & Giacomo Marighelli - Testo Lyrics Ardesia

Descrizione Ardesia

Una notte d'amore e di eros, la coppia è nel letto del protagonista, e come un battito cardiaco il mondo avanza nel suo tempo. Era il 7 Agosto, nei loro spasmi postumi d'amore ascoltano il grillo che canta sulla finestra; nonostante la bellezza del loro momento, qualcosa di sgradevole all'esterno sta accadendo: un'altra coppia ha appena litigato. Ancora avvolti dalla magia dell'amore, ascoltano con compassione lei che si allontana velocemente da lui, sbattendo i tacchi dalla rabbia. Di nuovo il concetto del duale: mentre i protagonisti stanno vivendo il piacevole, qualcun altro sta vivendo lo sgradevole. La sintesi della vita quotidiana dell'uomo moderno.

Testo della canzone

Micce accese
luci e candele
il mio fiato accoglie anima e corpo
un grillo si posa sulla finestra
oggi 7 Agosto
il suo primo canto
fuori finestra
una macchina leggera come aria
passeggia
chissà dove va
noi nel mio letto
ci stringiamo senza sosta
qualcuno sbuffa tacchi pesanti lui la segue
un litigio
come tanti
io e te
forti come il ferro
ci amiamo
disegniamo su lavagna ciò che ci spetta
spina dorsale
mi sale
forte stringo il cuore
come sfinge benedetta
mi inviti
l'unione
generiamo
l'umanità

Album che contiene Ardesia

album Del movimento dei cieli - Friedrich Cané & Giacomo MarighelliDel movimento dei cieli
2015 - Trip-Hop, Rock, Electro New Model Label, La cantina appena sotto la vita
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati