Descrizione a cura della band

Imbattersi in questo cantautore non è difficile fortunatamente, ma la cosa interessante è che una volta conosciuto lo si apprezza talmente tanto da non lasciarlo più fuori dalla propria discografia.

Musicondriaco è il suo ultimo lavoro e tanti sono gli stili musicali che abbraccia che definirlo pop è riduttivo. L'abilità nella ricerca dell'armonia lo fa spaziare al jazz, alla musica d'autore fino ad arrivare ad associare alcuni pezzi alla musica contemporanea ed al sound indimenticabile di Rino Gaetano.

I testi sono ironici e pungenti, solari ed alternativi, dove Carlo Alberto si prende in giro ed allo stesso tempo allegerisce tematiche affettive, politiche e sociali senza mai cadere nell'ovvio, nel volgare e nello scontato.

Alcuni pezzi emergono per la particolare simbiosi di musica e parole. "Il cantante galleggiante" è uno spaccato di vita stessa dell'artista, di quanto sia difficile emergere e rimanere sulla cresta dell'onda. "La scelta è statAvana" rievoca l'i…

Commenti (1)

  • carloalberto 15/01/2009 ore 21:04 @carloalberto

    FONTE: http://www.allaradio.org/rubriche/recensioni_leggera/carlo_alberto_ferrara_musicondriaco_2008_5596

    Imbattersi in questo cantautore non è difficile fortunatamente, ma la cosa interessante è che una volta conosciuto lo si apprezza talmente tanto da non lasciarlo più fuori dalla propria discografia.

    Musicondriaco è il suo ultimo lavoro e tanti sono gli stili musicali che abbraccia che definirlo pop è riduttivo. L'abilità nella ricerca dell'armonia lo fa spaziare al jazz, alla musica d'autore fino ad arrivare ad associare alcuni pezzi alla musica contemporanea ed al sound indimenticabile di Rino Gaetano.

    I testi sono ironici e pungenti, solari ed alternativi, dove Carlo Alberto si prende in giro ed allo stesso tempo allegerisce tematiche affettive, politiche e sociali senza mai cadere nell'ovvio, nel volgare e nello scontato.

    Alcuni pezzi emergono per la particolare simbiosi di musica e parole. "Il cantante galleggiante" è uno spaccato di vita stessa dell'artista, di quanto sia difficile emergere e rimanere sulla cresta dell'onda. "La scelta è statAvana" rievoca l'ironia di Rino Gaetano, senza false imitazioni a sottolineare che potrebbe essere considerato il suo successore. Profonda e poetica è "Cercare" mentre una realtà di Roma diventa facilmente un doppiosenso ne " Le buche di Roma"

    Ma basta leggere la track list per capire l'essenza dell'artista:
    1) Il cantante galleggiante
    2) Qualcosa che non va
    3) Ram rem rim rom rum (versione live)
    4) Blu notte
    5) Il criceto
    6) Sibilla
    7) Io sono un taglio (versione live)
    8) La scelta è statAvana
    9) Cercare
    10) Jumping quail's sport estremo
    11) Musicondriaco
    12) Alla gitana (versione live)
    13) Le buche di Roma
    14) Polyticon
    15) E io pago
    16) Te l'avevo detto prima
    17) E io non faccio niente (versione live)

    Per conoscerlo meglio:
    www.carloalbertoferrara.com
    http://www.myspace.com/carloalbertoferrara

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati