Carlomagno - Testo Lyrics Famiglie cristiane

Credits Famiglie cristiane

Testo e musiche di Salvo Ricceri

Testo della canzone

Passano gli anni violenti in parata militare
ornati da fiori fioriti su campi infiniti di merda
mentre un vecchio giradischi suona male le canzoni che non so.

E passa anche il capo dei vinti che chinano il capo ai vincenti.
In mano un margarita e tanta voglia di lei.
Si chiude la porta alle spalle e poi sparisce tra la nebbia della sua virilità.

"Ma che problemi hai?
Ma quanti problemi ti fai?
Divertiti e vedrai che poi divertirai!"

Avanti popolo, alla riscossa
che questa guerra non è mica persa!
Avanti popolo, indietro tutta
che si finisce male un’altra volta con te!

Passano i feticisti del posto pubblico sicuro
Uno sciame indispettito e brulicante di frasi fatte
“Si stava meglio un tempo”, “Che ore sono”, “Mi perdoni”, “colpa delle tasse e della povertà”.

E passano i giovani ricchi sui loro carri d’avorio intagliato
trainati dai neo-laureati che sono rimasti in città.
Il resto del popolo è in spiaggia distratto dai culi e dallo scintillio delle pubblicità.

"Ma che problemi hai?
Ma quanti problemi ti fai?
Divertiti e vedrai che poi divertirai!"

Avanti popolo, alla riscossa
che questa guerra non è mica persa!
Avanti popolo, indietro tutta
Che si finisce male un’altra volta con te!

Insieme a te che sei la sola cosa per cui valga la pena rimangiarsi metri e litri di brutture, pugni in tasca, militanze, riempire tana di provviste per i più o meno prossimi parenti, per il più o meno prossimo natale, l’assicurazione, le nozze d'argento, i saldi estivi, l’amore: errore tecnico di trasmissione.

Album che contiene Famiglie cristiane

album Nuova Enigmistica Musicale Tascabile - CarlomagnoNuova Enigmistica Musicale Tascabile
2014 - Cantautore, Lo-Fi, Alternativo
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati