Carolina Bubbico - Testo Lyrics Giorni

Testo della canzone

Occhi persi nella strada, io son li
amaro in bocca, per andare
sono tracce indelebili che ancora nutrono
paure solitarie che non toccano realtà
viaggiano, bruciano
Non capisco i soliti vizi miei
Non capisco se sarò in tempo mai
Allora insisto e farò gli errori miei
Tu ci credi o neghi fidati e poi vedrai
Tempo che scorre, non lascia pietà
lacrime intense mi fanno nuotare
dai, lasciati andare
a volte chiedo al cielo, guardami
la luna porge i suoi occhi su di me
DI TE
Mi sveglio e tu no e allora
guardo qua e là
la notte rincorre ancora
gli occhi pesano
ho perso la testa sotto il cuscino
chissà quando la ritroverò
ti alzi di fretta io ascolto il respiro
e liberamente mi ritroverò
Ti sussurrerei gli anni miei
poi mi giro e non ci sei
e divento piccola, non mi ritrovo più
e nell’aria luci blu
Non mi nutro più della speranza che
non mi nutre più, la speranza si
non mi nutre più io non mi nutro di te
mangiati le mie parole perfette
beviti le mie bugie maledette
saziati, tanto io non mi nutro più di te
E immaginando ancora quella notte là
parole sulle lenzuola che scivolavano senza pietà
un minuto in più per inventare quello che dici tu

Album che contiene Giorni

album Controvento - Carolina BubbicoControvento
2013 - Cantautore, Pop, Jazz Goodfellas, Workin' Label
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati