CAMERA D'ASCOLTO - Ascolta e Testo Lyrics Placebo

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

CAMERA D'ASCOLTO: “PLACEBO”
Testo&Musica: Stefano "Steso" Longo

Datemi somministratemi un placebo stanotte voglio andare a letto col rimedio…

Specchio servo specchio servo delle mie brame
Non vedo la bellezza e neanche il reame
Spacco il mio riflesso e l'altro me s'ammazza di risate
Oh dottore, dimmi cosa c'è…

Si calmi lei non ha niente, paura della gente?

Datemi somministratemi un placebo stanotte voglio andare a letto col rimedio
Datemi somministratemi un placebo se non me lo iniettate questa notte sclero

Malinconoia che mi fa detestare
E non la smettono mai di criticare
Anche se l'adolescenza è bruciata molto male
E l'infanzia.. non me ne parlare

Si calmi lei non ha niente, paura della gente?

Datemi somministratemi un placebo stanotte voglio andare a letto col rimedio
Datemi somministratemi un placebo se non me lo iniettate questa notte sclero

Sto male sto male sto male sto male

Volevo indossare le vestigia di Scorpio, lo scettro lunare, la spada di Arturo, il mantello di Batman, Il cappello di Luffy,
Mufasa che muore è un trauma interiore

Album che contiene Placebo

album Figli della crisi...di nervi - CAMERA D'ASCOLTOFigli della crisi...di nervi
2014 - Cantautore, Alternativo, Pop punk
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati