Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Apollo 18 è la missione lunare che la NASA non ha mai compiuto ed è anche il titolo del nuovo album dei Central. Il lavoro comprende otto tracce, ciascuna legata all'altra da un unico filo conduttore che è l’evocazione metaforica della ricerca, del viaggio, delle partenze, degli arrivi e di tutti gli orizzonti esplorativi compresi in una dimensione cosmica ed esistenziale al contempo.
Sul piano stilistico l’album è nato da diverse fonti ispirative: il Battisti “bianco”, i Kraftwerk, i Portishead, l’Hip-Hop, l’IDM e svariate influenze di musica contemporanea. La costruzione sonora - a volte stratificata, altre rarefatta - mescola la componente organica di voci, chitarre e batteria, a quella più elettronica fatta di sintetizzatori, sequencer, drum machine e campioni manipolati elettronicamente.
Apollo 18 è disponibile su iTunes, Spotify e altri store online dal 30 Ottobre 2014.

Credits

Giuseppe De Francesco: voce, sintetizzatori, campionatori, chitarre e programmazione.
Simone Bertuccio: batteria acustica, batteria elettronica e percussioni.
Massimo Russo: basso elettrico e basso synth.
Scritto, arrangiato e mixato da Giuseppe De Francesco.
Prodotto da Giuseppe De Francesco, Simone Bertuccio e Massimo Russo.
Masterizzato da Filippo Passamonti presso il VDSS Recording Studio, Frosinone.
Artwork di Giuseppe De Francesco
(P) & (C) 2014, Central.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati