Cesare Livrizzi - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Cartoline

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Cartoline

(È solo una canzone su tutta questa bellezza in rovina)


Sarebbe bello immaginare insieme
In questa notte di periferia
Ridere mentre quella luce arde
costeggiata dalle falene

Ma noi bruciammo tutti i nostri stracci
e seppellimmo pure quell'idea
che il nostro mondo poi cosi distante
fosse proprio adesso unico

Scevra è la città
di occasioni
dove andrà
lo sapremo
da lontano sai
dove il mondo è
un po' più umano ormai

E mentre voci non così diverse
faranno finta di contendersi
quella poltrona non per tornaconto
ma col fine di proteggerci

anche i diritti poi si ammaleranno
licenzieranno pure quelli li
interinali, si, ritorneranno
ma da co co pro è dura

Soli siamo qui
sotto il sole
la città
lo splendore
di rovine ormai
buone solo per
cartoline

Cartoline

Testo della canzone

Sarebbe bello immaginare insieme
In questa notte di periferia
Ridere mentre quella luce arde
costeggiata dalle falene

Ma noi bruciammo tutti i nostri stracci
e seppellimmo pure quell'idea
che il nostro mondo poi cosi distante
fosse proprio adesso unico

Scevra è la città
di occasioni
dove andrà
lo sapremo
da lontano sai
dove il mondo è
un po' più umano ormai

E mentre voci non così diverse
faranno finta di contendersi
quella poltrona non per tornaconto
ma col fine di proteggerci

anche i diritti poi si ammaleranno
licenzieranno pure quelli li
interinali, si, ritorneranno
ma da co co pro è dura

Soli siamo qui
sotto il sole
la città
lo splendore
di rovine ormai
buone solo per
cartoline

Cartoline

Guarda il video

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati