Cesare Livrizzi - Cartoline testo lyric

TESTO

Sarebbe bello immaginare insieme
In questa notte di periferia
Ridere mentre quella luce arde
costeggiata dalle falene

Ma noi bruciammo tutti i nostri stracci
e seppellimmo pure quell'idea
che il nostro mondo poi cosi distante
fosse proprio adesso unico

Scevra è la città
di occasioni
dove andrà
lo sapremo
da lontano sai
dove il mondo è
un po' più umano ormai

E mentre voci non così diverse
faranno finta di contendersi
quella poltrona non per tornaconto
ma col fine di proteggerci

anche i diritti poi si ammaleranno
licenzieranno pure quelli li
interinali, si, ritorneranno
ma da co co pro è dura

Soli siamo qui
sotto il sole
la città
lo splendore
di rovine ormai
buone solo per
cartoline

Cartoline

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Cartoline di Cesare Livrizzi:

VIDEO Cartoline

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Cartoline si trova nell'album Tracce recuperate uscito nel 2013.

---
L'articolo Cesare Livrizzi - Cartoline testo lyric di Cesare Livrizzi è apparso su Rockit.it il 2016-10-24 22:59:56

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO