Biografia Chef Ragoo

16/05/2021 - 10:08 Scritto da Chef Ragoo Chef Ragoo 0
Chef Ragoo, classe 1972, nome d’arte del romano Paolo Martinelli, muove i primi passi nel mondo musicale avvicinandosi all’hardcore punk già nella prima adolescenza. Cantante nei CDB, Dissenso, Tramones e Dread Cannabys e batterista nei Block Of Flats e Guastafeste, Chef trova nel punk una scena ideale per esprimere la propria rabbia e inquietudine in musica.
Con l’avvento delle “posse” nei primi Anni Novanta Chef si avvicina al rap, formando con Brusco la Vatican Posse e in seguito, sciolto questo binomio, registrando un demo con vari amici e sodali tra cui Piotta, Colle Der Fomento e Villa Ada Posse.
Dopo essersi presentato alla scena italiana con una strofa sul disco “I Messaggeri Della Dopa” di Neffa e dopo aver realizzato il proprio primo disco rap a nome Chef Ragoo (“Explorandom”, 2000) Chef viene avvicinato dai Manetti Bros per partecipare alla realizzazione del film “Zora la Vampira” come co-protagonista e co-autore della colonna sonora.
Al film seguono una serie di vicende personali che lo portano a lasciare il rap e tornare a dedicarsi a tempo pieno all’hardcore punk, prima come cantante nei Flu! e poi come batterista negli Anti You, coi quali realizza due long playing, quattro 7” e vari tour in Europa e Stati Uniti.
Nel 2012, dopo una gestazione durata sette anni, Chef partorisce il suo ritorno al rap, “La compresenza dei morti e dei viventi”, nel quale produce anche la maggior parte dei beat (con la supervisione del suo storico producer Little Tony Negri).
Al momento attuale batterista nella band punk Greve (nella quale canta l’amico rapper Nobridge), Chef è in uscita con il suo terzo disco solista “Novecento”, con la partecipazione straordinaria di molti MC (Danno, Suarez, Lucci, Don Diegoh, Kento, Aban, Cannas Uomo, Nobridge, Brusco), produttori (Ugly Shoes, Little Tony Negri, Ice One, I Cani) e DJ (DJ Craim e DJ Shot).

---
L'articolo Biografia Chef Ragoo di Chef Ragoo è apparso su Rockit.it il 2021-05-16 10:08:16

IL TUO CARRELLO