Ciclochiuso - La stanza di Alessandra testo lyric

TESTO

LA STANZA DI ALESSANDRA

Che cosa cambierebbe se ti dicessi è stata solamente colpa mia?
Ti prego fammi entrare ancora.
È come un’altalena, dal basso e poi più in alto.
Hai paura di cadere di farti ancora molto male,
Di farmi ancora molto male.

La luce è troppo forte,
Dalla finestra sfiora la mia testa.

E così ti bacio e ritorno
Nella stanza torna luce,
E poi ti bacio e rimango
È tutto uguale nella stanza di Alessandra.

Qualcosa mancherebbe vorrei che tu sapessi resta solo la tua stanza,
E il mondo fuori non mi manca.
È come un aquilone che ha perso l’equilibrio.
Hai paura di volare di farti ancora molto male,
Di farmi ancora molto male.

La luce è troppo forte,
Dalla finestra sfiora la mia testa.

E così ti bacio e ritorno
Nella stanza torna luce,
E poi ti bacio e rimango
È tutto uguale nella stanza di Alessandra.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La stanza di Alessandra di Ciclochiuso:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

VIDEO La stanza di Alessandra

video frame placeholder

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La stanza di Alessandra si trova nell'album Acciaio e Fragole uscito nel 2012.

Copertina dell'album Acciaio e Fragole, di Ciclochiuso
Copertina dell'album Acciaio e Fragole, di Ciclochiuso

---
L'articolo Ciclochiuso - La stanza di Alessandra testo lyric di Ciclochiuso è apparso su Rockit.it il 2013-05-30 22:58:29

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia