Coez - Ascolta e Testo Lyrics La rabbia dei secondi

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Buongiorno a te che hai la faccia pulita
che nella tua vita
non hai visto mai una salita
e la prima che incontri sarà tutto più chiaro
a volte esiste il dolce a volte esiste l'amaro


pesa la solitudine dei numeri primi
sì ma la rabbia dei secondi è anche peggio
ci ho fatto l'abitudine
ora sorridimi,
siamo così in basso che non può andare peggio


Buongiorno a te, a te, a te
numero uno
dovrai fare i conti con la rabbia dei secondi
Dietro di te, di te, di te c'è un numero uno
farai i conti con la rabbia dei secondi


c'è chi vuole un motore c'è chi vuole una Lambo
a chi basta il tuo cuore, chi ti abbassa la lampo
e chi fa il mio lavoro per restare bambino


c'è chi lo fa per essere il primo
dal finestrino di un aeroplano
il mondo è più bello che da quello di un camion
ed ogni volta che sali sù poi torni giù
quaggiù


Buongiorno a te, a te, a te
numero uno
Dovrai fare i conti con la rabbia dei secondi
Dietro di te, di te, di te
c'è un numero uno
Farai i conti con la rabbia dei secondi


La fine dov'è?
Mi chiedo se c'è
un punto d'arrivo


è una vita che lotti
è una vita che corri
per essere il primo


L'arrivo (dov'è?) x5
E il primo dov'è? non c'è, non c'è!


Buongiorno a te, a te, a te
numero uno
Dovrai fare i conti con la rabbia dei secondi
Dietro di te, di te, di te
c'è un numero uno
Farai i conti con la rabbia dei secondi

Album che contiene La rabbia dei secondi

album Niente che non va - CoezNiente che non va
2015 - Rap, Pop, Cantautore Carosello Records
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati