Descrizione a cura della band

Otto brani, otto stazioni lungo il cammino della Compagnia Daltrocanto, otto punti luminosi tra le pieghe del nostro cielo stellato, a segnare la rotta percorsa ed indicarci quella verso il futuro.
Quattro brani inediti che segnano l'apertura di un nuovo percorso autoriale della Compagnia Daltrocanto e quattro nuove versioni di brani ripresi da "Ce sta sempe nu Sud", il precedente disco uscito nel 2012. Questo è tra le pieghe di un cielo stellato, il nuovo lavoro discografico della Compagnia Daltrocanto, un incrocio di sonorità e ritmi a metà tra l'antico e il moderno, tra il folk e la musica d'autore, tra i Nord ed i Sud del mondo.
Una fotografia, un ritratto di quello che è la Compagnia Daltrocanto ed il suo lavoro teso a creare un ponte tra la ricerca dei suoni e degli strumenti della tradizione popolare e la voglia di raccontare il mondo attraverso le proprie canzoni e le sonorità di oggi.


A Franco Smeraldo e a tutti i musicisti che non sono più con noi.
A Roberto Billi, Alberto Bertoli, i Gang e a tutti gli amici musicisti che si cimentano ogni giorno nell'affermare la dignità, il senso ed il valore della musica.
A tutti gli amici che in questi anni hanno suonato, cantato e ballato con noi.
A Gianni Mauro e alla sua dissacrante saggezza

Alessandro Angrisano - Edizioni Musicali

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati