Il corso delle cose - La scena indipendente testo lyric

TESTO

LA SCENA INDIPENDENTE
Giovani stupidi,
musici ignobili,
scrivono e cantano
pezzi da vomito.

Giovani stupidi,
poveri piccoli,
sono ridicoli,
sempre più comici.

Non dici niente
di preoccupante,
ti piace solo compiacere la tua gente.
Non suoni niente
di interessante,
raccomandato travestito da ribelle.
Di incandescente,
di intelligente,
cerco qualcosa che mi liberi la mente,
che sia potente
ed allarmante
e spazzi via tutta la scena indipendente.

Giovani stupidi
copiano i compiti
e corrono a caccia di
nuovi microfoni.

CREDITS

Composto (testo e musica), arrangiato e suonato da Ascanio Ciriaci Prodotto da Il corso delle cose e Lapidarie Incisioni

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La scena indipendente di Il corso delle cose:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La scena indipendente si trova nell'album Domani uscito nel 2011 per Lapidarie Incisioni.

Copertina dell'album Domani, di Il corso delle cose

---
L'articolo Il corso delle cose - La scena indipendente testo lyric di Il corso delle cose è apparso su Rockit.it il 2021-09-17 11:40:07

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia