Leggi la recensione

Descrizione

Martedì 16 Dicembre è la data ufficiale per l’uscita di “NOMORETATO”, il quarto disco della band romagnola COSMETIC, terzo edito da LA TEMPESTA, che sarà disponibile nei negozi sia in versione CD che vinile ed in digitale su tutti i principali store online.

La scelta del titolo, NOMORETATO, nasce fin dalle prime fasi di stesura dei brani.
NOMORETATO rappresenta un senso di unicità, di libertà e mistero. È la ricerca continua di una propria strada, del proprio vero “io”, è combattere l’illusione che si possa fermare il tempo, a quello che si sa e a quello che si è, quando la vita, invece, richiede costantemente il ricredersi, il cambiare ed il ricominciare ogni volta, di nuovo, nuovi.

Tutti i dodici brani del disco sono stati registrati in analogico su nastro, con la supervisione, prima volta in assoluto per i COSMETIC, di un produttore artistico: quella di Claudio Cavallaro, chitarrista, cantante e mente dei Granturismo, nonché deejay e appassionato di storia della musica.

Ogni canzone rispecchia in pieno l’approccio sonoro vissuto in sala di incisione, molto più libero e ispirato rispetto ai precedenti dischi, sia nella ricerca dei suoni che nell’esecuzione dei brani. Poche correzioni e molta voglia di catturare il momento magico. Fanno la loro prepotente comparsa Farfisa, Fender Rhodes e altre tastiere, cembali, percussioni, echi anni ‘70 e molti cori, grazie anche all’apporto fondamentale del nuovo elemento della band, Ivan Tonelli, già attivo con i progetti discografici “Urali” e “Shelly Johnson broke my heart”.

Rispetto agli album precedenti “NOMORETATO” è un disco – come gli stessi COSMETIC ci confidano – “molto più figlio del momento in cui è stato registrato. Ci siamo chiusi cinque giorni nella nostra sala prove con Claudio e il suo registratore a nastro, con la volontà di coinvolgerci con tutto il suo background di musica nera e soul anni 70. I pezzi erano definiti ma in realtà hanno molto assorbito dell’atmosfera che si respirava in quei giorni”.

Credits

COSMETIC
Bart: voce, chitarre, synth, arpa, cembalo.
Mone: Batteria
Emily: Basso
Ivan: Chitarra, voce, synth

Hanno suonato nel disco:
Alice Berni: synth crumar, handclap
Claudio Cavallaro: cembalo, piano rodhes, farfisa, piano, handclap

Tutte le basi registrate su nastro da Claudio Cavallaro presso L’Ufficio, Coriano (RN) in quattro folli giorni a maggio 2014.
Tutte le voci e gli arrangiamenti aggiuntivi registrati da Andrea Scardovi presso il Duna Studio di Russi (RA) dove è avvenuto anche il mixaggio.
Mixing assistant Luca Ess. Mastering di Andrea Scardovi.
Tutte le musiche sono dei Cosmetic. Tutti i testi di Bart.
L’opera in copertina e tutte le fotografie sono ad opera di inserirefloppino.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati