Costa Volpara - Mestieri testo lyric

TESTO

MESTIERI (A. G. Budano)

Mestieri..mestieri svolti malvolentieri
facchino scaricatore imbianchino muratore
benzinaio infermiere cartongessista magazziniere

Mestieri..mestieri svolto sai volentieri
imprenditore finanziere mantenuto direttore
presidente assessore la ministra..e la minestra

Forse già sai
Non c’è casa di signore dove non piscia il muratore
non c’è macchina di lusso che non sappia sporcarsi di grasso
non c’è frutta in un piattino che non colga il contadino
te lo dice l’operaio..
Mestieri..mestieri schiavi dei nuovi poteri
tassista carpentiere netturbino pescatore
trattorista tornitore ceramista apicoltore

Mestieri mestieri antichi di oggi e di ieri
pappone cellerino il notaio il banchiere
lo strozzino il questore il bandito..el candito

Forse già sai
Non c’è casa di signore dove non piscia il muratore
non c’è macchina di lussò che non sia sporca di grasso
non c’è frutta in un piattino che non colga il contadino
getta un sasso nel vespaio
Resto a fare l’operaio

Difendi il tuo lavoro guadagnandoti il rispetto
rispetta il tuo diritto difendendoti il lavoro
guadagna il tuo salario rispettando il tuo diritto
controlla che il diritto non diventa il suo rovescio

Forse già sai

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Mestieri di Costa Volpara:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Mestieri si trova nell'album Forse già sai uscito nel 2002.

Copertina dell'album Forse già sai, di Costa Volpara

---
L'articolo Costa Volpara - Mestieri testo lyric di Costa Volpara è apparso su Rockit.it il 2022-02-19 14:10:44

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia