Daaz - Daaz - È già mattina testo lyric

25/06/2017 - 20:00 Scritto da Daaz Daaz 0

TESTO

È già mattina

È solo un uomo che fissa la luna
alla finestra in una notte buia..
cerca conforto tra sogni e stelle,
tra sensazioni e brividi che scorrono sotto pelle..
il mondo è strano.. l'anima chiama..
la vita pesa, un giorno odia, l'altro ama..
è solo un cerchio.. la ruota gira..
la notte passa ed è già mattina..

Ecco l'ennesimo risveglio in questo cerchio..
oggi sto bene, oggi sto peggio,
oggi sto male, oggi sto meglio,
in questa routine che mi da lo sdegno!
E pago pegno, giorno dopo giorno,
mentre lievita il conto, aspettando un segno..
l'inferno dentro.. il solito déjà-vu..
a volte brucia di più di quello esterno..
ed ecco un altro inverno, vento alla finestra,
fuori c'è tempesta, analogia al mio interno..
tra pioggia e lacrime, provo a danzare..
ma sono gocce amare in cui è facile affogare..
con scarpe di cemento, nuoto contro il tempo,
soffro e non mi lamento, sorrido mentre attendo
la luce nel buio, il calore nel gelo..
respiro, rispero e alzo gli occhi al cielo..

È solo un uomo che fissa la luna
alla finestra in una notte buia..
cerca conforto tra sogni e stelle,
tra sensazioni e brividi che scorrono sotto pelle..
il mondo è strano.. l'anima chiama..
la vita pesa, un giorno odia, l'altro ama..
è solo un cerchio.. la ruota gira..
la notte passa ed è già mattina..

Tra alti e bassi, passi incerti, passi falsi,
passi lenti, passi in fretta ma pur sempre passi..
passi più lunghi della gamba, passi a vuoto,
trick doppi passi, goal, bonus nel gioco..
Tra step e stop, pause al pit-stop,
spliff, jack and go in 'sto plot senza jackpot..
Non si vince un cazzo in 'sta trama quotidiana!
Chiuso in gabbia tipo cavia peruviana..
Tra la calma e la rabbia, si avanza tra i sassi e la sabbia,
mentre in testa si danza nella sabba..
tra mostri e demoni, e scheletri dentro l'armadio
saranno rose quando chiuderà il sipario!
Testa o croce? Tira! Fortuna.. sfiga..
è la stessa moneta che gira, gira..
felicità, tristezza.. serenità, sconforto..
è il gioco della vita.. vivo, morto!

È solo un uomo che fissa la luna
alla finestra in una notte buia..
cerca conforto tra sogni e stelle,
tra sensazioni e brividi che scorrono sotto pelle..
il mondo è strano.. l'anima chiama..
la vita pesa, un giorno odia, l'altro ama..
è solo un cerchio.. la ruota gira..
la notte passa ed è già mattina..

CREDITS

Prodotto da Bookjstudio Musica di Ernesto PK Testo di Damaris Azzoni

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Daaz - È già mattina di Daaz:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Daaz - È già mattina si trova nell'album Illusioni, Vita e Paradossi uscito nel 2016.

Copertina dell'album Illusioni, Vita e Paradossi, di Daaz

---
L'articolo Daaz - Daaz - È già mattina testo lyric di Daaz è apparso su Rockit.it il 2017-06-25 20:00:31

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia