Daniele Silvestri - Dove sei testo lyric

TESTO

Ricordo il divano che avevi
aveva lo stesso colore di questo che hai appena comprato
un po' consumato in effetti
ma se ci rifletti ricordi che quando sedevi
sembrava volerti tenere per sempre abbracciato
Ricordo che avevi un sorriso
che forse era strano, d'accordo
e nemmeno poi troppo preciso
ma dava al tuo viso qualcosa di unico e di delicato
che neanche la forza tenace del tempo ti avrebbe levato

Non e' cosi' che si risolvono i problemi
se fosse tutto qui sarebbe troppo facile, non credi?
io ti capisco ma la cosa che spaventa
e' che oggi senza pi? difetti la tua faccia sembra spenta... spenta

Dimmi dove sei, fra tutta questa gente
dimmi dove sei, che non si vede niente
dimmi dove sei...

Ricordo che avevi un vestito
con tanti colori mischiati in un modo un pochino azzardato
ma toglieva il fiato
vederti arrivare per strada la sera
ricordo qualcuno diceva "ecco la primavera"

Chiss? come mai adesso non ti siedi pi?
chiss? come mai adesso non sorridi pi?
chiss? come mai, come mai...

Dimmi dove sei (non ci sei pi?)
fra tutta questa gente (non ci sei pi?)
dimmi dove sei (non ci sei pi?)
che non si vede niente (non ci sei pi?)
Dimmi dove sei...

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Dove sei di Daniele Silvestri:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Dove sei si trova nell'album Daniele Silvestri uscito nel 1993 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Daniele Silvestri, di Daniele Silvestri
Copertina dell'album Daniele Silvestri, di Daniele Silvestri

---
L'articolo Daniele Silvestri - Dove sei testo lyric di Daniele Silvestri è apparso su Rockit.it il 2019-02-06 11:13:45

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia