< PRECEDENTE <

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Video in questo album (5)

Descrizione a cura della band

DAVIDE BUZZI
“NON ASCOLTARE IN CASO D'INCENDIO” È IL PRIMO EPISODIO DELLA TRILOGIA DISCOGRAFICA DEL CANTAUTORE SVIZZERO ITALIANO

Rock con alcune ispirazioni derivanti dal country americano e qualche ballata di grande spessore rendono questo lavoro un piccolo gioiellino nel contesto della canzone italiana.

"Non ascoltare in caso d'incendio" è il titolo del nuovo album di Davide Buzzi, giunto al suo quarto disco sebbene alle spalla abbia ben venticinque anni di carriera passati ad esibirsi in diverse parti d'Europa e a scrivere canzoni anche per altri artisti.
Questo suo nuovo lavoro è però parte di un progetto ben più articolato: "Non ascoltare in caso d'incendio" è infatti la prima parte di una trilogia che vedrà la luce a scadenze regolari fra il 2017 e il 2019.
Il progetto, realizzato a cavallo fra Ticino e Milano, si avvale della collaborazione di una band di apprezzati musicisti italiani e di tutta una serie di ospiti speciali come Massimo Priviero, Dario Gay e il songwriter australiano Jason Kemp.

La maggior parte delle canzoni sono state scritte dallo stesso Davide, sia per quanto riguarda i testi come anche per la parte musicale. Esclusi naturalmente “Canzone d'addio”, brano inedito del cantautore veneto milanese d'adozione Massimo Priviero, e la rivisitazione di “A muso duro”, storico brano di Pierangelo Bertoli. Tutti gli arrangiamenti sono stati curati dal chitarrista e produttore Alex Cambise, con in parte l'intervento dello stesso Buzzi su alcune tracce.


L'Altoparlante Ufficio stampa

***********************

«Per me la musica è innanzitutto 'le parole'! Può sembrare paradossale questo mio modo di intendere le mie canzoni, ma tutto nasce dal fatto che la mia scrittura è da sempre legata in primo luogo alle parole. Le mie canzoni nascono quasi tutte partendo dai testi, sui quali mi trovo a giocare e a comporre con la mia chitarra. Poi, grazie agli arrangiamenti di Alex e al contributo offerto da tutti i musicisti che partecipano alla creazione dei brani, queste prendono spessore e diventano una vera e propria opera collettiva. I miei brani sono quasi sempre delle microstorie, dei piccoli racconti della durata di 3/4 minuti dove cerco di trasmettere al pubblico le mie emozioni, i miei sogni e le mie convinzioni».

Davide Buzzi

Credits

Davide Buzzi: Chitarra e Voce.
Alex Cambise: Chitarre, Basso, Mandolino, Tastiere.
Lizh Petty: Cori.
Federico Rho: Basso in “Nostra Signora Dei Sogni Cadenti”, “Alice e Le Ali”, “Canzone D’Addio”.
Fabrizio Carletto: Basso in “A Muso Duro”, “Salvatore Fiumara”, “Non Ti Scordare Di Me”.
Riccardo Maccabruni: Tastiere in “Romaneschi”, “Nostra Signora Dei Sogni Cadenti”, "Canzone D’addio”, “Salvatore Fiumara”.
Oscar Palma: Batteria;


Special Guests:

Massimo Priviero: Voce in “Salvatore Fiumara”.
Dario Gay: Voce in “Non Ti Scordare Di Me”.
Alex Bartolo: Voce in "Aspetterò".
Jgor Gianola: Chitarra Solista in “Te Ne Vai”.
Eric Lee: Piano in “On The Road” e “Non ti scordare di me”.
Andrea Finotti: Batteria in “On The Road”, “A Muso Duro”.
Giovanni Lanfranchi: Violino in "In Dra Vida Dun Omm"
Nicola Manniello: Pianoforte in Salvatore Fiumara

Produzione Artistica e Arrangiamenti:
Alex Cambise

Registrato e Mixato agli “Astrea Digital Studios” da Alex Cambise.
Voci registrate agli “ZeroDBStudios” da Sammy Platania e Alex Cambise, tranne che per "Salvatore Fiumara", "Canzone d'addio" e "In dra vita d'un Õmm, registrate presso il Virtual Light Studio da Paolo Siconolfi e Alex Cambise.


Produzione Esecutiva:
Vittorio B. Grandi e Alex Cambise

Edizioni musicali:
Pony Edizioni Musicali

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMO >
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani