Leggi la recensione

Descrizione

Più di ogni altro genere, la musica reggae è sopravvissuta negli anni e in vari paesi del mondo passando attraverso cambiamenti tecnologici e linguistici che non hanno mai fatto perdere il suo potere emotivo e intellettuale. Nato a Londra ma cresciuto in Italia, David Lion aka Lion D è un artista che pur mantenendo le sue radici nel reggae, cerca di rinnovare il genere con passione e innovazione.

Il nuovo album ‘MANDALA’, prodotto dall’etichetta californiana Sugar Cane Records, uscirà il 2 Maggio ed è particolarmente importante per l’artista perché rappresenta diversi cambiamenti nella sua carriera. Dal cambio di nome, da Lion D a David Lion al cambio di etichetta discografica, dalla storica Bizzarri Records all’americana Sugar Cane.

‘Mandala’ è un termine associato alla cultura induista e buddista e viene utilizzato per indicare diagrammi circolari formati da diverse figure geometriche che rappresentano simbolicamente l’universo. Il mandala rappresenta il processo mediante il quale il cosmo si è formato dal suo centro; al termine del lavoro il mandala viene "distrutto", spazzando via la sabbia di cui è composto, per ricordare la caducità delle cose e la rinascita, essendo la forza distruttrice, anche una forza che dà la vita.

In questo album David Lion cerca il rinnovamento nel sound, che pur rimanendo legato al Reggae è aperto ad altre influenze come il Soul, il Pop, il Rock, l’Elettronica e l’R’n’B, per poter raggiungere un pubblico più grande, al di là di generi e definizioni e diventare così World Music.

Il primo singolo uscito con il relativo video è ‘CAST AWAY’, una traccia particolarmente evocativa e simbolo della crescita artistica di David Lion. Seguiranno ‘PEACEFUL WARRIOR’ cantata insieme alla leggenda del reggae Antony B e ‘MANDALA’, il brano che ha dato il titolo all’album.

L’album è stato registrato tra gli Stati Uniti, la Giamaica e l’Italia e vede la partecipazione di grandi artisti come Dean Fraser, Dubtonic Kru, Jah Sun, il già citato Antony B e alcuni tra i nostri migliori artisti e musicisti come Raphael, Piero Dread, Ale Soresini, Matteo ‘Mammolo’ Mammoliti, Mario Sehtl, Rigo Righetti, Zaghi e Gibertini.

‘Mandala’ sarà disponibile in tutte le piattaforme digitali dal 2 Maggio 2017 in edizione fisica limitata disponibile ai concerti.

Credits

01 Intro
(L. Gaetani)
Clarinet by Luca Cacciatore
Violin by Mario Sehtl

02 Cast Away
(L. Gaetani / R. Spenser, D.A. Ferri)
Guitars by Heggy Vezzano
Bass by Gianluca Pelosi
Drums by Ale Soresini
Violin by Mario Sehtl
Clarinet by Luca Cacciatore
Backing Vocals by Nikki Burt

03 The Journey
(L. Gaetani / D.A. Ferri, R. Spenser)
Guitars by Heggy Vezzano
Bass by Gianluca Pelosi
Drums by Ale Soresini
Backing Vocals by Nikki Burt

04 Nah Complain
(L. Gaetani / D.A. Ferri)
Sax by Dean Fraser
Guitars by Heggy Vezzano
Bass by Gianluca Pelosi
Drums by Ale Soresini
Backing Vocals by Nikki Burt

05 Peaceful Warrior
(L. Gaetani / R. Spenser, D.A. Ferri)
Guitars by Heggy Vezzano and Piero Dread
Bass by Gianluca Pelosi
Drums by Matteo Mammoliti
Keyboards by Gange

06 Dreamer
(L. Gaetani / R. Spenser, D.A. Ferri)
Guitars by Piero Dread
Bass by Gianluca Pelosi
Drums by Ale Soresini
Keyboards by Gange
Violin by Mario Sehtl
Backing Vocals by Nikki Burt

07 A Plant For You
(L. Gaetani / R. Spenser, D.A. Ferri)
Guitars by Piero Dread
Bass by Gianluca Pelosi
Drums by Ale Soresini
Keyboards by Magista
Backing Vocals by Nikki Burt

08 Bad Card
(L. Gaetani / R. Spenser, D.A. Ferri)
Guitars by Piero Dread and Sid Gaetani
Trumpet by Riccardo Gibertini
Sax by Marco Zaghi
Bass by Daniel
Drums by Jimmy Gemin-I

09 Build A Door (Skit)
Voice by Jubba (Dubtonic Kru)

10 Lost In The Desert ft Raphael and Jah Sun
(L. Gaetani / R. Spenser, D.A. Ferri, J. Standiford)
Played by Dubtonic Kru

11 Don’t Let Love Die
(L. Gaetani / D.A. Ferri)
Guitars by Heggy Vezzano
Keyboards by Daniele Di Marco
Bass by Gianluca Pelosi
Trumpet by Riccardo Gibertini

12 Mandala
(L. Gaetani, S. Gaetani / D.A. Ferri)
Guitars by Heggy Vezzano and Sid Gaetani
Bass by Rigo Righetti
Drums by Matteo Mammoliti
Keyboards by Gange and Fabio Visocchi

00 Peaceful Dub
(L. Gaetani)
Dubbed by Don Sugar

All tracks produced by Don Sugar for Sugar Cane Records
Recorded at Bizzarri Studio (Italy) and Prairie Sun Studio (California) by Dario Casillo and Don Sugar
All tracks mixed by Dario “Daddario” Casillo at Bizzarri Studio
Mastered By Simone Squillario

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati