David Zulli
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione

La danza della nudità è composto da 13 brani in italiano (più una bonus track), tutti scritti e composti, arrangiati, cantati, suonati, registrati e prodotti da David Zulli stesso, ad eccezione, di Di difficile ascolto (storia di una ciabatta), la cui musica è stata scritta con Zman, e di Solo e nudo alla finestra, brano nel quale Licia Missori ha suonato il pianoforte, Francesca Grosso il flauto traverso e Alice Pelle ha collaborato alla parte vocale.
Il disco è stato mixato con e da Paolo Perilli, che si è occupato anche del mastering.

La danza della nudità è un disco cantautorale, sincero, sentito e piuttosto delirante, eterogeneo e ricco di sfumature, che esprime l’autore in una contrapposizione di stimoli e suggestioni personali e talvolta intime, e che trova organicità principalmente nella sua complessità e interezza. Esprime bipolarità, in una sorta di guerra interiore tra il fanciullo giocoso e spensierato e l'adulto tormentato ed insicuro.
E’ già pronto il video per il secondo singolo del disco, Ritratto, la cui uscita è prevista nelle prossime settimane.

Per ascoltare gratuitamente il disco "La danza della nudità":
Spotify:
open.spotify.com/album/72frpptolq1rRFyN1nIngo
Deezer:
http://www.deezer.com/album/51612922?utm_source=deezer&utm_content=album-51612922&utm_term=36319291_1510702587&utm_medium=web
Soundcloud:
soundcloud.com/david-zulli

Per acquistarlo:
iTunes:
itunes.apple.com/it/album/la-danza-della-nudit%C3%A0/1312908363?l=it
Google Play:
play.google.com/store/music/artist/David_Zulli?id=Anmzwjjketaxjgecyhwnjgxhtnm
Amazon Music:
www.amazon.it/danza-della-nudit%C3%A0-David-Zulli/dp/B077DWRWCJ/ref=sr_1_1?s=dmusic&ie=UTF8&qid=1510703606&sr=1-1-mp3-albums-bar-strip-0&keywords=david+zulli

Di difficile ascolto (storia di una ciabatta) - Video ufficiale
www.youtube.com/watch?v=QLdM2nEUZWE

Credits

I testi, le musiche e gli arrangiamenti sono di David Zulli, ad eccezione di "Di difficile ascolto (storia di una ciabatta)",
scritta con l’amico e fratello Zman.
David Zulli ha cantato, rumoreggiato, suonato chitarre, basso, ukulele, flauto traverso, pianoforte, tastiere,
percussioni ed effetti vari.
Su "Solo e nudo alla finestra" Alice Pelle ha contribuito alla parte vocale, Licia Missori ha suonato il pianoforte
e Francesca Grosso il flauto traverso.
Zman ha cantato su "Resa" e suonato le percussioni su "Voglio essere considerato" e su "Ritratto".

Il disco
La danza della nudità è il frutto di un percorso lungo, pieno di incertezze, indecisioni e insidie: c’è voluto più di un anno
perché si vestisse – finalmente!!! – del suo abito attuale e definitivo; ma è anche il frutto delle esperienze, degli stimoli,
delle suggestioni e degli arricchimenti di tutta una vita.
E’ un disco imperfetto: per scelta, oltre che per necessità, perché ho voluto che fosse il più possibile sincero, nella forma
e nel contenuto… e perché non poteva che rispecchiare la mia stessa imperfezione.
E’ un disco “libero”: dai vincoli che la discografia impone e dalle logiche commerciali. Risponde solo all'urgenza di
esprimere quello che sono, così come sono, senza filtri e mediazioni.
Ed è ovviamente un disco nudo, perché nudo sono nato e nudo mi piace stare.
Sarebbe bello che gli venisse dedicato almeno un ascolto integrale, dall’inizio alla fine, tutto d’un fiato, come si usava
fare con i dischi un po’ di anni fa. Perché così l’ho concepito.

Ringraziamenti
Grazie a SbriPu, per l’amore, la comprensione, la pazienza e per un milione di altri motivi.
Grazie a Zman, per i consigli, quelli seguiti e quelli che ho scelto di non ascoltare e per il prezioso contributo filosofico,
musicale e fotografico.
A Paolo Perilli, per la grande disponibilità, per aver creduto nel progetto fin dai primi ascolti, per l’ottimo lavoro svolto e
per il supporto.
Grazie ad Alice Pelle, a Licia Missori, a Francesca Grosso.
Grazie agli amici tutti: quelli persi, quelli ritrovati, quelli guadagnati, quelli che ci sono sempre stati e quelli che
ci saranno sempre.
In particolare grazie a: Andrea, Fanny, Gerardo, Betta, Simone, Camilla, Priscilla, Renato, Fausto, Claudina, Giorgia,
Massimiliano, Valter, Luca, Manu ed Enea.
Grazie ai cantautori: Fabrizio, Alberto, Francesco, Francesco, Edoardo, Pierangelo, Angelo, Lucio, Ivan, Rino, Enzo…
Grazie ai sogni e alle speranze, alla curiosità per ogni cosa, ai libri, alla voglia di urlare e danzare.
Grazie alla Musica.

Dedico questo lavoro
a me stesso;
a SbriPu, compagna di vita rara e preziosa;
a mia madre, che amo come solo una madre si può amare e che ha il merito e la responsabilità d’avermi fatto come sono;
a mio padre.

Registrato allo Zulls Studio di Roma
Prodotto da David Zulli (Zulls Records)
Mix: David Zulli e Paolo Perilli - Mastering: Paolo Perilli
Fotografia: Zman - Grafica: Massimiliano Novi, David Zulli

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati