Descrizione

Per questo album i Deadburger si trasformano in una orchestra acustico-psichedelica di 8 elementi fissi; che, nel finale, si espande ulteriormente in un ensamble di 13 musicisti, che vede la partecipazione di Enrico Gabrielli, Paolo Benvegnù, Une Passante e Marina Mulopolus (Almamegretta). La musica si muove a cavallo tra partiture orchestrali e trips con ampi spazi di improvvisazione. "Starburger" è un omaggio a Sun Ra; "Il mare e' scomparso" nasce da una poesia post-apocalittica di Michel Houellebecq, il quale ha autorizzato la band ad utilizzarla.

Credits

NOTA: questo album è in vendita inscindibilmente insieme agli album "Puro Nylon 100%" e "Microonde/Vibroplettri", all'interno del cofanetto "La Fisica Delle Nuvole" della Deadburger Factory (3 album + book di 64 pagine e miniposter disegnati da Paolo Bacilieri).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati