De Rapage - Ascolta e Testo Lyrics Sberle!

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Mi metto le mutande sui pantaloni
Riempio le tasche di buone intenzioni
Esco di casa a testa alta
Con nelle orecchie il flow della svolta
La mia arte è una serie di perle
Che snocciolo agli altri non riesco a trattenerle
Sono incazzato come un cane randagio
Urlo al mondo il mio disagio - e allora

Sberle! Io sono un vero artista
Sberle! Che non lavora e basta
Sberle! Nessuno mi capisce
Sberle! Da qua non se ne esce
Sberle! Per il mio comportamento
Sberle! Ma io faccio ciò che sento
Sberle! Dai barboni dalle madri dal prete
Ho detto troppe cazzate

Appena apro bocca e prendo schiaffatoni
Sarà per le mutande sui pantaloni
È che nessuno qui mi vuole ascoltare
Quasi non c'è gusto a protestare
È che sembri davvero un terrorista
Se solo per un attimo abbandoni la pista
È meglio fare il bravo cittadino
Finché qualcuno non ti piscia sul giardino

Sberle! Nel regime consumista
Sberle! Non c'è persona onesta
Sberle! Nessuno lo capisce
Sberle! Ma poi il sistema lo colpisce
Sberle! È questo il mio pensiero
Sberle! Lo sai io sono serio
Sberle! Dai coglioni dalle fighe dal prete
Ho detto troppe cazzate

Oh che sventolone in faccia che mi sono preso
La vita di prima mi puzza di merda
Sapete adesso gente in pista chi c'è?
Tutto il mondo che schiaffeggia solo me-eh

Il mio pensiero non accetta condizioni
Perché porto le mutande sui pantaloni
Continuo a dire ciò che penso
Perché la mia vita è votata al dissenso
Anche se suonan vuote le mie parole
E per gli schiaffatoni la faccia mi duole
Anche se mi sento con la merda fino al collo
Io vado fino in fondo, col cazzo che mollo

Sberle! Dai statemi a sentire
Sberle! Ora basta infierire
Sberle! Aprite quelle orecchie
Sberle! Levatevi le giacche
Sberle! Entrate nel mio mondo
Sberle! Le coscienze io le sfondo
Sberle! Dagli spazzini dalle nonne dal prete
Ho detto troppe cazzate

Album che contiene Sberle!

album Sberle! - De RapageSberle!
2012 - Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati