I Desamadre nascono a Siena nel settembre del 2008, dall'incontro di Matteo Bracalente, Leonardo Madoni e Francesco Ciompi con Andrea Scelfo, eclettica voce dei "Neurotica". I tre, dopo alcune significative esperienze alle spalle (tra le altre "73ponente" e "Dejanira"), trovano in Andrea la chiave di volta per il completamento di un progetto Rock Italiano che da tempo stavano sperimentando. Un caposaldo del nuovo quartetto è l'uso della lingua italiana, sia per l'immediatezza comunicativa che per la volontà di valorizzare la musica italiana come concetto. Desamadre vuole essere un connubio tra reminiscenze del rock italiano e la compattezza del suo sound essenziale, volutamente ridotto ai tre unici elementi. La band debutta dal vivo nel mese di Novembre 2008 presso lo storico locale senese "Al Cambio", facendo da apertura ad un concerto dei "Pott Rum". Nello stesso periodo, sotto le cure di Luca Borghi, vengono registrati alcuni brani da inserire in un semplice Demo per presentare il progetto inedito sulla scena musicale. Dopo l'inizio dell'attività live in piena regola, a Febbraio 2009 i Desamadre sono ospiti di Radio Siena per un'intervista ed una performance unplugged in diretta anche su Siena TV. Ad Aprile 2009 la band viene selezionata per la finale del Corto Circuito Rock Festival di Camerino, mentre a Giugno partecipa alle fase finali del Galli Records Italia Festival a Chieti. Dalla fine del 2009 i Desamadre iniziano i lavori del primo disco, senza interrompere un'intensa attività concertistica dove spiccano la partecipazione alla finale Toscana di Rock Targato Italia ed alle semifinali del "Mega Rock Contest" e del "Pop art music contest". Dopo una lunga attesa, a giugno del 2010 esce "La realtà che mi mancava", album completamente autoprodotto che sta già iniziando a farsi notare. www.myspace.com/desamadre