Kolymbetra

Kolymbetra

Domo Emigrantes

2016 - Folk, Etnico

Descrizione

I Domo Emigrantes hanno deciso di creare un nuovo progetto con brani originali e altri tradizionali rilanciandoli in chiave “contaminata”; non solo la tradizione popolare del sud Italia li caratterizza ma, nel loro repertorio musicale, sono presenti anche alcuni brani provenienti da altri paesi della macchia mediterranea. Da questa idea nasce “Kolymbetra”, termine greco che indica un tipo di piscina dell’età romana che veniva utilizzata per effettuare giochi acquatici.
Oggi è un sito archeologico ubicato nel cuore della Valle dei Templi ad Agrigento, proprio in Sicilia una delle regioni che caratterizza il gruppo dei Domo Emigrantes. La Sicilia, regione ricca di storia, conquiste e misticanze di cultura, è la Kolymbetra del Mediterraneo, proprio per la posizione strategica, è stata conquistata da diversi popoli e di conseguenza contiene e racchiude l’arte e la musica di questi ultimi; Paesi Arabi, Turchia, Grecia, Paesi della Costa Adriatica, Spagna.
Con questo nuovo progetto, il gruppo vuole divulgare in chiave musicale la storia e le radici non solo del meridione italiano, ma di tutti i paesi bagnati da un mare che racchiude passione, arte, segreto e mistero dei secoli passati: il Mar Mediterraneo.
CD autoprodotto e autodistribuito, chiedere a info@domoemigrantes.it

Credits

DOMO EMIGRANTES
Stefano Torre (voce, chitarra, bouzuki, mandolino, laouto cretese, fujara, friscalettu, zampogna)
Filippo Renna (voce, tamburi a cornice, percussioni)
Salam Ashti Abdo (voce, percussioni, saz, baglama)
Lello La Porta (fisarmonica)
Donato Pugliese (violino e voce)
GUESTS
Adalberto Ferrari (clarinetto)
Alberto Venturini (udi drum, percussioni)
Carlo Massarelli (organetto)
Fabio Roveroni (piano, chit.acustica)
Konstantin Vornicu (fisarmonica)
Matteo Prina (contrabbasso)

CD autoprodotto e autodistribuito, chiedere a info@domoemigrantes.it

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO