Un disco che abbraccia diversi stili, che spazia tra il pop, l’indie, il jazz, attingendo dalla musica tribale per raggiungere le Atmosfere dell’Europ

DOS “Duo Onirico Sonoro”
Annalisa De Feo - piano, voce, synth, harmonium indiano.
Marco Libanori - percussioni, batteria, elettronica, giocattoli, effetti.

DOS Duo Onirico Sonoro, debutta nel Maggio 2010 e si esibisce in festival, teatri, locali di Roma e provincia fino ad arrivare nel Novembre 2011 al The National Underground di New York, riscuotendo grandi consensi da parte pubblico e della critica. In quel frangente Annalisa De Feo è ospite della radio newyorkese “Centanni” dedicata ai talenti italiani in NYC, dove presenta il progetto DOS. Si esibisce nel 2013 al Berlitalia Festival, al Badehaus Musiksalon, al Cosmic Kaspar, al Berlin Art carrè, al Mein Haus am See, Danau 115 e in altre gallerie d’arte nella città di Berlino dove risiede fino ai primi del 2014. Nella capitale tedesca Annalisa De Feo, collabora anche con la rinomata artista scozzese multimediale Susan Philipsz.

Il rientro in Italia la vede impegnata con DOS Duo Onirico Sonoro in diversi festival, locali e teatri tra cui il Lievito Festival, Fossanova in Musica Festival, Rock sotto il Castello, Teatro studio Keiros. Il 2016 si apre con l’uscita del primo lavoro discografico omonimo: un album eclettico e variegato, frutto di un progetto trasversale dall’identità spiccata e non classificabile in alcun genere. Il duo ha presentato il disco al Big Star di Roma lo scorso 29 Gennaio. A questa data farà seguito un mini tour di presentazione dell’Album che porterà la Band nelle città di Roma, Latina, Perugia, Ferrara, Bologna e Torino. Il duo sarà anche impegnato in una collaborazione con il pittore torinese Claudio Bellino per una performance con live painting.