Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione a cura della band

Egokid is back in town! La loro "L’uomo qualunque"è stata l’anthem precursore della terza repubblica. L’it-pop dava voce ai reali problemi del Paese con parole di denuncia sempre più attuali: "Non abbiamo i soldi per comprare la coca, fare la bella vita". Con “Il Re muore” celebravano in toni epici e accorati l’estinzione del maschio alfa con e senza borsello (fine di un amore fra Buzzati e Bianca Balti), mentre è "Come un eroe della Marvel" la Brokeback Mountain dell’indie italiano. "Non balliamo più" avevano giurato, su le orme di Mina e David Bowie, e invece tornano per ballare e far ballare il mood del nuovo ventennio con un titolo che è tutto un programma: "Disco Disagio". Elettronica, cassa in 4, ritornelli che si cantano dopo un ascolto, l’amore ai tempi di Salvini e le ideologie nell’era dell’aloe. Cinici, irriverenti, innamorati e glamour, ecco a voi di nuovo gli Egokid: unico, inimitabile art-pop dello scazzo.

Credits

Registrato e prodotto da Giacomo Carlone al Supermoon Studio
Mixato e masterizzato da Andrea Suriani all' Alpha Dept.
Scritto da Diego Palazzo, Piergiorgio Pardo e Giacomo Carlone, tranne "Mi piaci davvero" (Carlone, Palazzo, Debenedetti, Pardo) e "Giorni di vacanza" (Fiori, Palazzo, Pardo)
Artwork di Enrico Magistro
Foto di Lilia Carlone
Styling di Thais Montessori Brandao

Gli Egokid sono:
Diego Palazzo: voce, sintetizzatori, chitarre, piano
Piergiorgio Pardo: voce, sintetizzatori, vocoder
Debe Debenedetti: sintetizzatori
Giacomo Carlone: batteria, percussioni, programmazione
Cristian Clemente: chitarre, ukulele
Giuseppe Fiori: basso

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati