Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

MOODS è nato durante un viaggio in macchina, ascoltando un disco di Four Tet. Su quei loop in sovrapposizione è stato come veder scorrere livelli di Photoshop liquidi e ad alta definizione. E' iniziato tutto così: ho pensato che mi sarebbe piaciuto provare a creare qualcosa di elettronico che fosse artificiale ma allo stesso tempo vivo e pulsante.

Partendo dal mio bagaglio musicale fatto di Rock/Folk, Blues, Jazz e musica classica ho provato a cimentarmi su un terreno a me piuttosto nuovo cercando di instillare un po' di stomaco tra i circuiti elettronici ed i synth.

Il contrasto tra l'inumanità dei suoni sintetici e la profonda fragilità della natura umana hanno plasmato queste nove tracce accompagnate alle immagini di Lital Tasha Maizel.

Lital è una ragazza 31enne di Tel Aviv. E' una videomaker, vive la sua quotidianità come milioni di noi vivono la propria su questo pianeta, il tempo delle sue giornate è scandito dal mutare dei suoi stati d'animo, con cui deve confrontarsi, misurarsi e convivere. Per poter galleggiare sopra lo strato di terra su cui ognuno di noi poggia i piedi, ogni giorno.

Nove istantanee di Lital per altrettante tracce musicali a raccontare una briciola di universo senza cui tutto il resto dell'universo probabilmente, imploderebbe.

MOODS racconta tutto questo. Passando da momenti più sperimentali ad altri più easy listening/quasi danzerecci. Passando dalle influenze di Four Tet, Metronomy e Golden Filter agli echi delle chitarre distorte del rock anni '70 e alle armonie compositive di Mark Knopfler, fino ad approdare a timidi richiami alle sinfonie Mozartiane.

Tutto immerso in una patina di rumori, disturbi e ronzii come fosse il rumore che contamina il nostro sentire. Che ci impedisce di percepire pienamente la realtà.

Credits

More info:
http://rofadesign.jimdo.com/
http://www.facebook.com/rofadesign

Roberto Fava è nato a Latisana, in provincia di Udine il 16 Agosto 1980. Ha alle spalle studi di pianoforte classico ed è un autodidatta della chitarra. Vive nel milanese da diversi anni ma ha una passione per tutta la pianura padana e in particolare per il fiume Po, il grande fiume che tanto ricorda il Mississipi.
Blues, Rock e Folk sono le radici musicali da cui attinge ispirazione per le sue composizioni: J J Cale e Mark Knopfler sono tra gli autori che più hanno influenzato il suo cammino artistico

Attualmente Roberto cura due progetti paralleli: "From Space To The Earth" e "Electronic Noises".
Per il primo progetto è uscito nel 2012 il primo disco omonimo ed è attualmente il lavorazione il secondo lavoro che si intitolerà "The Ground" e del quale è già disponibile su You Tube e Rockit.it il primo estratto dal titolo "Spring Awakening.".
Per il secondo progetto - interamente caratterizzato da suoni elettronici - appena stato pubblicato MOODS.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati