Descrizione a cura della band

“Un sogno nuovo” e “La mia rivincita” i titoli dei lavori in uscita il 30 per la San Luca Sound - Il videoclip di Paul Zerah - Le collaborazione con il rapper Enhos e l’arrangiatore Droghetti


BOLOGNA - Novembre, mese indimenticabile per Elena Reina. Giovedì 19 si laurea (Scienze della formazione all’Alma Mater), lunedì 30 pubblica il terzo “singolo” (“Un sogno nuovo”) e contemporaneamente il primo EP (“La mia rivincita”), quattro pezzi suoi e tre cover. Le porte della vita, della professione e della passione si aprono così sul futuro di questa giovane donna, 23 anni, bolognese di San Giovanni in Persiceto, che ha trovato nel padre-produttore Roberto e nella San Luca Sound i più convinti supporters, in Laura Pausini e Beyoncè i modelli artistici da seguire.

Elena Reina aveva esordito un anno e mezzo fa con il singolo “La mia rivincita”, cui ha fatto seguito dopo pochi mesi “Inarrestabili”. Ed ecco “Un sogno nuovo”, nato in collaborazione col rapper Enhos per il testo e con Renato Droghetti, melodia e arrangiamento. “Questo brano - spiega Elena - parla della fine di un amore visto dai due diversi punti di vista dei protagonisti. Quello della ragazza che, delusa, decide di andare via per scegliere, appunto, un sogno nuovo, mentre il ragazzo capisce i suoi errori, vorrebbe rimediare, ma ormai è troppo tardi”. Fiducia è la parola chiave del brano, fiducia in se stessi per andare avanti anche quando ci sembra tutto in salita, faticoso e difficile.

Un messaggio in linea con le tematiche dell’EP, che prende il titolo dal primo singolo, “La mia rivincita”, che segnala la volontà di “vincere la sfida della vita innanzitutto con se stessi contro paure, insicurezze, scarsa autostima. La svolta è la rottura col passato, con la riscoperta di se stessi e la voglia di vivere al massimo presente e futuro”. La rivincita, appunto.

Per mettere assieme le sette tracce c’è voluto un intenso lavoro di squadra durato un anno e mezzo, con gli arrangiamenti di Renato Droghetti, i ritmi del chitarrista Luca Longhini, la supervisione del patron Manuel Auteri. Il quarto inedito di Elena è in inglese, “If you believe”, e in inglese sono anche le tre cover che completano l’EP: “Russian roulette”, “Stay” e “Vortexes”. Una prova di coraggio e anche di maturità.

Il terzo singolo “Un sogno nuovo”, accompagnato dal videoclip girato da Paul Zerah, e l’EP “La mia rivincita” usciranno il 30 novembre nei principali store digitali, ad eccezione del video presentato in anteprima mercoledì sulle emittenti di “Punto Radio”, sempre con la firma della bolognese San Luca Sound, una delle principali etichette indipendenti italiane.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati