Elephant Brain - Nella gravità testo lyric

TESTO

aiutami a scordare
quelle volte che ti ho lasciato solo
ancora in piedi
sulle tue scarpe
ancora intatto chiuso fuori dal mio sguardo

aiutami a scordare
quella porta barricata con il nastro
che era vicina
troppo vicina
che ti sentivo urlare quasi alle mie spalle

come se niente fosse in ordine
e non avessi avuto niente
la bocca pulita
le mani coperte di fango
come se niente fosse in ordine
e non avessi avuto niente
la bocca pulita
le mani sempre e comunque sporche di fango

e sei partito con un coltello
ed hai tagliato la mia voglia di parlarti
fatto la fila
sopra un burrone
legato stretto alla paura di buttarti

fatto i gradini ad uno ad uno
ed imparato a fare il nodo alla cravatta
era importante
che ti parlassi
ma ormai non c’è più tempo e ora sono stanco

come se niente fosse in ordine
e non avessi avuto niente
la bocca pulita
le mani coperte di fango
come se niente fosse in ordine
e non avessi avuto niente
la bocca pulita
le mani sempre e comunque sporche di fango,
sporche di fango

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Nella gravità di Elephant Brain:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Nella gravità si trova nell'album Elephant Brain uscito nel 2015.

Copertina dell'album Elephant Brain, di Elephant Brain

---
L'articolo Elephant Brain - Nella gravità testo lyric di Elephant Brain è apparso su Rockit.it il 2022-03-03 15:07:02

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia