ElioGaia - Ascolta e Testo Lyrics la mia vocazione

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione la mia vocazione

Ognuno ha la propria vocazione

Testo della canzone

ognuno ha la propria vocazione
la mia mi ha scelto perché non sono cieco
né sordo
né stupido

la mia vocazione mi suggerisce di parlare di storia
la storia è spesso una barbarie
fiumi di sangue, povertà e miseria
nel nome di un dio
della giustizia delle caste
delle idee della politica serva dell’alta finanza

la decadenza è un’altra storia

la mia vocazione mi raccomanda di parlare di decadenza
la decadenza è figlia delle brave madri
attente e scrupolose
che impazzirebbero senza chiese e centri commerciali
la decadenza è il frutto di quelli come te
gli onesti e responsabili
drogati di benessere, successo e vita eterna

la decadenza e le sue multinazionali
i fast-food e gli ospedali
dove muoiono intubati come mummie
quelli come te

la mia vocazione mi impone di parlare di quelli come te
anonimi senza anima
animali giudicanti e addomesticati
tanto indolenti quanto superstiziosi
così vili
sordi
ciechi
pericolosi
la responsabilità della decadenza è di quelli come te
lo sanno bene le viscere della Terra
i venti delle foreste scomparse
che portano sconforto alle vallate deserte
prima di riversarsi sugli oceani

la responsabilità della decadenza è di quelli come te
che mentono per quieto vivere
che assolvono criminali e condannano innocenti
che si violentano con moralistiche sopportazioni
per la gioia dei poeti
dei tragici
e degli amori infelici

ognuno ha la propria vocazione
la tua
qual è?
se non lo sai
se non la cerchi
dovresti vergognarti.

Album che contiene la mia vocazione

album un uomo comune - ElioGaiaun uomo comune
2014 - Sperimentale, Punk, Noise
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati