Enzo Jannacci - Jannacci, arrenditi testo lyric

TESTO

(parlato) Jannacci, arrenditi !
Sei circondato ! Vieni fuori, c'è qui anche tua madre, non fare pazzie...Jannacci, vieni fuori dall'edificio e rientra nel sistema !
Se vieni fuori con le mani alzate evitiamo un inutile spargimento di sangue. Jannacci, non abbiamo neanche il tuo gruppo...
Jannacci, vieni fuori che per adesso non ti facciamo niente: se vieni fuori ti promettiamo che ti mettiamo una pietra sopra.
Jannacci arrenditi, ci sono 10.000 dollari di taglia, possiamo fare meta per uno, è d'accordo anche il tuo avvocato, è d'accordo anche tua sorella.
Jannacci, guarda che conto fino a 5 e poi faccio partire la sigla...
Jannacci, sta per scadere il noleggio del megafono. Tua madre vuole parlarti, non si ricorda piu...
1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, Jannacci, vieni fuori...

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Jannacci, arrenditi di Enzo Jannacci:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: jannacci (di @davide.c.maggigmail.com con 43 brani), importata (di @pasqualepolicastro con 17 brani), grazia (di @grazia61 con 107 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Jannacci, arrenditi si trova nell'album Secondo te che gusto c'è uscito nel 1976.

Copertina dell'album Secondo te che gusto c'è, di Enzo Jannacci
Copertina dell'album Secondo te che gusto c'è, di Enzo Jannacci

---
L'articolo Enzo Jannacci - Jannacci, arrenditi testo lyric di Enzo Jannacci è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 19:16:40

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO