Descrizione

Trascrizioni per ensemble di musica italiana strumentale massiva.

Un ensemble di sei elementi per eseguire trascrizioni di brani tratti dal repertorio di band strumentali italiane di area math-rock, noise, avant-garde e derive più o meno pesanti. Parliamo ovviamente di trascrizione di musica folklorica mai riportata prima su carta pentagrammata.

Quindi, mutatis mutandis, potremmo dire che il progetto di ripensare un repertorio come quello dei gruppi italiani appartenenti al più che variegato panorama del rock indipendente per un ensemble cameristico (oboe, clarinetto basso, trombone e flicorno baritono, violino, pianoforte, percussioni) si inserisce in un ben collaudato filone etnomusicologico che ha dato frutti artistici di diversa entità e qualità.

L’intento di partenza, però, non si limita ad un mero proposito di archiviazione: lo spunto è invece rappresentato dalla volontà di dimostrare che i brani scelti per la trascrizione su carta, pur partendo da idee compositive molto lontane, arrivano a lambire territori di pura sperimentazione classico-contemporanea, mostrando una
vicinanza impressionante fra le intuizioni di questi fini musicisti rock e le qualità di compositori studiati come Louis Andriessen, Magnus Lindberg, David Lang e persino Charles Ives, per nominare solo alcune suggestioni musicali.

Credits

L'illustrazione in copertina è di Weronika Wolińska.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati