album GAZPRØM - et//al.

et//al. GAZPRØM


2015 - Psichedelico, Progressive, Post-Rock

Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione a cura della band

Registrato a Luglio 2014 presso The Lab, registrazioni aggiuntive effettuate nelle nostre dimore, editing e mastering a cura di Maurizio Lollobrigida presso Officine Zero a Ottobre 2015. Stampato a Novembre 2015 in numero limitato di 200 copie.
Un album di debutto contenente solo una parte delle composizioni dell'ensemble.
5 tracce collegate dal filo invisibile della nostra Anima inquiete, in quiete.
5 tracce di linguaggio sonoro diverso ma simile. Musica cinematografica, non associabile a qualche definizione musicale. Per scelta.
Nonostante questo, Art Rock, sembrerebbe essere la definizione che più si confà all'ensemble.
Non è Post Rock, non è Prog Rock, non è Psichedelia.
"GAZPRØM" è l'Albero esistenziale delle nostre vite industriali. E' la manifestazione, lo svelare di quanto più nascosto o evidente ci sia nei nostri cuori in fiamme.
Autoprodotto, autogestito, bramato e desiderato.
Esposizione sonora/visiva delle nostre visioni paradossali.
"Salii la montagna per vedere, per dipingere i tuoi occhi / Ma ciò che vidi fu il nostro cielo in fiamme" recita in inglese uno dei versi.
Canzoni notturne, da sentire in solitudine o da soli ma in compagnia.
Cantiamo l'Amore e tutte le altre malattie.

"GAZPRØM" è la nostra vita semantica espressa in onde sonore. Un nuovo linguaggio.
Una nuova rete di diffusione del calore umano.
"GAZPRØM" fa soffrire, fa pensare, fa piangere ma dona la Speranza.
Domani sarà un giorno bellissimo, l'Indomani sarà meglio ancora.

All'Amore, Alla Morte!

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati