Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Exspectans Ver – “In Limine” da Seahorse Recordings / dist. Audioglobe
Un nome e un titolo latini per una band dalle sonorità internazionali e contemporanee. Su una matrice di stampo New Wave si innestano esplosioni e aggressività di derivazione post-hc e nonostante la band prediliga sonorità pulite si coglie il grande carico di energia. Le melodie sono avvoglenti, con momenti e testi nati per essere cantati in coro dal pubblico sotto il palco, mentre dal punto di vista della composizione la band toscana rifugge la semplice formazione per sonorità più articolate
E con queste parole la band si racconta: “In Limine, sulla soglia della prigionia e della libertà miracolosa. È un lavoro agrodolce, che unisce le durezze del punk hardcore a melodie ed ambientazioni sonore più delicate ed eteree. Un percorso volto ad affrontare la propria individualità in modo intimo e riflessivo, ma che trova nel nervosismo ritmico l’incarnazione della lotta interiore.”
Exspectans Ver è un progetto che nasce dalla collaborazione di A. Aprea, D. Curtotti (ex Plasters from the Ceiling) e J. Cenni a Siena, Toscana.
L’incontro all’inizio del 2017 è tanto prolifico da generare in poco tempo il primo EP "In Limine", scritto e prodotto in tre mesi dal gruppo stesso. Poco dopo si unisce D.Mighali (ex Allie’s Dope) alla seconda chitarra e vari amici e collaboratori alla batteria.

Credits

Formazione: Donato Curtotti (Voce) / Davide Mighali (Chitarra) / Jacopo Cenni (Chitarra) / Alessandro Aprea (Basso)
Scritto, arrangiato e suonato da Exspectans Ver (D. Curtotti, A.Aprea, D.Mighali, J.Cenni).
Registrato e mixato nell' agosto 2017 da J.Cenni e D.Curtotti presso The Hobo Studios.
Master a cura di J. Cenni e Diego Caratelli presso DEGO Studios (Asciano, Siena).
Grafiche ed artworks a cura di Margherita Cannone e J. Cenni.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati