Fabio Siviero - Ascolta e Testo Lyrics La Legge Del Più Forte

Brano

00:00
 
00:00

Credits La Legge Del Più Forte

Fabio Siviero: Chitarra, Voce
Fabrizio Barbareschi: Batteria, Percussioni
Andrea Caggiari: Basso

Testo della canzone

Sento che c’è qualcosa di me
Che non sopporta più quello che ha intorno a sé
E tutto ciò che ormai si dà per scontato
È proprio quello che crede sia tutto sbagliato.
Acqua sporca, aria di petrolio
E cibi inscatolati fatti in laboratorio
Abituarsi a merda e poi, mi sembra logico,
Pagare come l’oro un alimento biologico.
“Non ti fermare un secondo a pensare
Sappiamo noi di cosa hai bisogno per campare”
E non ci preoccupiamo più, ci va bene così
Felici certo no ma sistemati sì

Si sta colando a picco, tornerei
Indietro fino al bivio, preferisco
La legge del più forte
A quella del più ricco

Piano, piano e quasi senza dolore,
Ci accontentiamo di condurre vite peggiori
Non distinguiamo più bugia e verità
Guidati in ogni scelta dalla pubblicità.
La logica dov’è se faccende naturali
Le abbiamo trasformate in problemi esistenziali?
Basta poter fare sempre bella figura
E non importa se ci hanno rubato la natura

Si sta colando a picco tornerei
Indietro fino al bivio preferisco
La legge del più forte
A quella del più ricco

Sogno un mondo dove l’unica frontiera
Sia l’orizzonte, senza alcuna bandiera
Senza più denaro, senza armi né potere
In cui si rida in faccia a chi vuole prevalere

Si sta colando a picco tornerei
Indietro fino al bivio preferisco
La legge del più forte
A quella del più ricco

Album che contiene La Legge Del Più Forte

album Strano e Genuino - Fabio SivieroStrano e Genuino
2011 - Cantautore, Acustico Fabrizio Barbareschi
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati