Descrizione

Un caleidoscopico viaggio, provocatorio e ottimista, nella realtà quotidiana.Luna nuova, la fase in cui la luna non è visibile in cielo, dove la notte è più buia ed il buio si sa, spaventa.
In realtà è proprio l'inizio di un nuovo ciclo, così come da situazioni apparentemente senza speranza, nascono soluzioni rivoluzionarie.
Giocando tra diversi stili musicali, in luoghi inaspettati, con il blues che racconta la crisi di un greco, le corse western style di un ragazzino della malavita, gli echi del sud Italia, Luna nuova ha un’impronta prevalentemente pop e ci parla del nostro caotico mondo interiore ed esteriore.

Credits

Hanno suonato

Fabrizio Zanotti voce, chitarra acustica ed elettrica, gambe, cabasa, kazoo
Silvano Ganio Mego basso elettrico, contrabbasso
Alain Teodori batteria
Anais Drago violino
Maurizio Strappazzon chitarra elettrica, chit acustica, lap-steel, mandolino
Anna Pisterzi cori
Sara Bufi cori
Alessandro Romeo cori
Paolo Romeo cori
Claudio Cecone cori
Fabrizio Chiapello percussioni minori
Andrea Nejrotti hammond, pianoforte
Paolo Battuello tromba
Samuele Brocco trombone
Ella voce (in “Autunno”)

Prodotto, registrato e mixato da Fabrizio Cit Chiapello
tra marzo e aprile 2017
al Transeuropa Recording Studio - Torino
tranne
“La bestia” registrato da Luca Minieri al M-Lab studio - Aosta
e mixato da Marco Lecci allo Studio Blu - Roma
"Rebus" prodotto, registrato e mixato da Enrico Caruso
al Goodfellastudio - Vercelli

Canzoni di Fabrizio Zanotti
“Fuoritempo”, “Il goleador”, “Autunno”, “Se giusto e’”,
“L’industriale”, “Oltre il limite” scritte con Valentina La Barbera

Disegno di copertina Ugo Nespolo

Foto di Valentina La Barbera
Progetto grafico a cura di Fabrika

Un album del catalogo Fabrika Musika - fabrikastampa@gmail.com
Booking fabrikaconcerti@gmail.com, +39 333 3776802
Ufficio stampa fabrikastampa@gmail.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati