Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione

Solo per oggi il nuovo disco dei Fabryka. In esclusiva anche il brano I SEE YOU, YOU SEE ME, cantato insieme a Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione (presente solo sulla versione digitale del disco).


::INFO::
Echo è il titolo del nuovo disco dei Fabryka, in uscita il 10 ottobre per Snowy Peach/Audioglobe, con il sostegno di Puglia Sounds Record.

Un album che conferma ciò che il precedente 5 Days aveva già affermato: i Fabryka intraprendono una svolta sonora vincente e la nuova line-up porta stabilità nella formazione, in più, valori aggiunti, le collaborazioni di Max Casacci dei Subsonica e Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione, autori del singolo Un giorno perfetto, e L’ultimo film già nelle radio dal 5 Settembre. Entrambi i pezzi sono stati seguiti sotto la produzione artistica ed il missaggio da Max.
“Abbiamo dedicato alla realizzazione di Echo un lungo e intenso periodo di lavoro. È stato naturale per noi proseguire un discorso già aperto con l' Ep " 5 days", ponendo molta attenzione ai dettagli e scegliendo ciò che ci convinceva di più”.
“Quello con Max Casacci e Tommaso Cerasuolo è stato un incontro artistico e umano. È stato un piacere ricevere apprezzamenti da artisti come loro da noi stimati e seguiti da tempo. Soprattutto è stata emozionante fin da subito l' idea di realizzare una collaborazione.
Allo stesso modo, dopo il Neapolis festival e intensi scambi di opinioni sui social network con gli I USED TO BE A SPARROW, la stima reciproca ha portato alla realizzaizone di un vero e proprio featuring sul pezzo inglese: Glances dove voci e linee di chitarra si intrecciano in entrambi i progetti”.

Echo è un invito a entrare nel mondo che questa band propone.

“In Echo convivono in un unica dimensione aspetti contrastanti: da una parte un aspetto positivo, una spinta al fare, propulsione, energia , cambiamento e dall'altra malinconia, romanticismo, emotività e fragilità”.

Una terra delle meraviglie fatti di suoni cristallini, di folk mischiato all’elettronica, di tintinnii di fate che scappano, panorami a perdersi; un mix che avvicina i Fabryka a certe caratteristiche della musicale internazionale e nordeuropea pur mantenendo quell’originalità, e anche quell’italianità, che li ha resi distinguibili fin dai tempi dell’esordio, nel 2006.
Non a caso scelgono di affidarsi sia all’inglese che all’italiano, prediligendo la lingua che di volta in volta può rendere meglio il frammento di una storia o le sensazioni di un attimo.

La voce di Tiziana è un ulteriore strumento che si unisce alla parte armonica come se fosse ad essa connaturata, rendendo al meglio l’atmosfera onirica, sognante, caratteristica predominante del suono dei Fabryka.

Come il singolo L’ultimo film aveva anticipato, Echo è uno scrigno di suoni ottimamente miscelati, come se la band avesse creato accuratamente ogni ingrediente al fine di produrre una pozione magica che incanta al primo assaggio.

L’incantesimo complessivo è dato dal talento condiviso dei singoli: Stefano Milella alla batteria acustica/elettronica, Raffaele Stellacci al pianoforte e synth, Agostino Scaranello al basso e chitarra baritona, Alessandro Semisa alla chitarra elettrica) e la già citata Tiziana Elle alla voce.

“Quando siamo in sala prove e buttiamo giù idee o lavoriamo su arrangiamenti, e' come se una parte di noi fosse messa li, in gioco con gli altri. Tutto questo è emozionante, è musica”.

Il Cd “ECHO” è promosso con il sostegno di PUGLIA SOUNDS - PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV – INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati