Giò DeSfàa e i Fiö de la Serva I cambien mai Ascolta e Testo Lyrics

Giò DeSfàa e i Fiö de la Serva I cambien mai Ascolta e Testo Lyrics

band
Cantautore, Folk 

Rancio Valcuvia (VA), Lombardia

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

(testo e musica di Gioele Di Stefano)


Varda per strada quej du scimiòt
I ènn un magutt e un cuntadìn.
Dumà de par luur senza una dona,
duma de par luur senza un bicér.


E se inciuchissen al mercàa del vin,
i naven là a fa l’aperitiif
e con la scuusa de cumprà quaj coos
pruvaven tuut, anca chej'n bric

Ma ‘l teemp el passa e i cambien mai
e ‘l teemp el passa e i cressen mia.

E un dì han vist quej vegnù dal sud,
i eren drèe a pirlà i bandiér nel ciel.
Se divertissen anca luur cume fiö
ma l’asta in crapa te fa vedè i stèel

e se la crapa 'l g’ha ‘l triculor
tutta la banda a curegh ‘a drèe
E scapa, scapa e scapa via
Talment de corsa che ghe brusèn i pèe.


Ma ‘l teemp el passa e i cambien mai
e ‘l teemp el passa e i cressen mia.

E dopo la festa dei casciador
a l’altoparlant a cantàa ‘l Vangeel
ma l’è ‘na storia de birra e vin
el Signuur incazàa ribalta ‘l ciel!

Ma ‘l teemp el passa e i cambien mai
e ‘l teemp el passa e i cressen mia.

Ma ‘l teemp el passa e i cambien mai
e ‘l teemp el passa e i cressen mia.

---------------------------------------------------------------------

Traduzione


Non cambiano mai

Guarda per strada quei due
sono un muratore e un contadino
da soli, per conto loro, senza una donna
da soli, per conto loro, senza un bicchiere


e si ubriacavano al mercato del vino
andavano là a fare l’aperitivo
e con la scusa di comprare qualcosa
provavano tutto, anche quelli in bric

Ma il tempo passa e non cambiano mai
e il tempo passa e non crescono

E un giorno hanno visto quelli venuti dal sud
che facevano girare le bandiere nel ciel
si divertivano anche loro come bambini
ma l’asta in testa ti fa vedere le stelle

e se la testa ha il tricolore
tutta la banda gli corre dietro
e scappa, scappa e scappa via
talmente di corsa che bruciano i piedi

Ma il tempo passa e non cambiano mai
e il tempo passa e non crescono

E dopo la festa dei cacciatori
con l’altoparlante a cantare il Vangelo
ma è una storia di birra e vino
e il Signore, incazzato, ribalta il cielo

Ma il tempo passa e non cambiano mai
e il tempo passo e non crescono

Ma il tempo passa e non crescono
e il tempo passa e non cambiano mai



Album che contiene I cambien mai

album Pécc sota 'l técc - Giò DeSfàa e i Fiö de la Serva
Pécc sota 'l técc 2013 - Cantautore, Rock, Folk

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti
    Pannello

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani