Descrizione

Il primo disco dei Fitzroy registrato in studio, progetto musicale indie del cantautore Matteo Iammarrone. L'album è stato registrato nel caldo Agosto 2015 presso lo studio Musikomio di Foggia.
8 brani di cui 2 bonus track e uno ("La Boheme") in cui il maestro Claudio Lolli ha prestato la propria voce. Si è sperimentata un po' di elettronica non esagerata, poche chitarre e voci tutte doppiate.
In copertina un taglio che rimanda a quelli di Fontana, archetipica ferita dell'arte contemporanea a cui "Tagli", il primo brano è dedicato. Non manca "Shakespeare and Co", un pezzo fatto circolare su youtube e ambientato nella storica omonima libreria del centro storico di Parigi. Il titolo "Musica di scimmie" è certamente provocatorio, un atto di devastante e autoironica umiltà, canzoni che "solo i bonobo ascolteranno nell'impotenza di emergere. Ma è al tempo stesso potente perché intende riabilitare la scimmia, figura controversa per l'Occidente, così simile all'uomo e pure così diversa, sporca e pelosa eppure dalle umane sembianze, un indie a tratti politico così simile a quello di moda oggi eppure così diverso, il regno animale del pianeta hipster.

Credits

Registrato e mixato nello studio Musikomio di Foggia nell'Agosto 2015 dai fonici Samuele Daniele e Francesco Lo parco.
Voce e testi: Matteo Iammarrone
Tastiere, synth e arrangaimenti: Salvio Pettinicchio
Batteria: Mario Antonucci
Basso: Francesco Lo Parco
Si ringrazia Samuele Danieli per il contributo negli arrangiamenti
e "Checco" dello studio per le percussioni aggiuntive.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati