Fitz Sang - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Narciso all'inferno

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Chitarristi da pentatonica Poveri cristi da bar Tiro avanti per la mia strada Non c'è niente che non va Ma sono solo Madre Senza amici né dio Tiro i solchi della mia piaga Ma chi sono io Perdonami Amore Se ho scelto me Ma amo le mie parole Più di quanto ami te La solitudine è forza La condanna è nell'immagine non nella realtà E affogare è solo un crimine banale Giusta condanna mitopoiesi del Male Quando perdersi è come cercare E di notte ti abbandoni al mare ai sogni Non conoscendo nodi che tengano a tali sirene Fino a quando terrà il filo lucente Del mio intelletto leggero Poi il mio spirito si farà nube E tra dio e l'abisso non ci sarà che un riflesso E' Zhuangzi che cavalca il vento di fiore in fiore Che scuce le ali ai mille barbagli dorati del sole Perdonami Amore Se ho scelto me MA CHI SEI TU CHI SONO IO QUANDO SOGNO DI TE.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati