Descrizione a cura della band

Tre tracce puramente rock. Divise come punti cardinali che collegano - come in un percorso indefinito e legato da un filo invisibile - la propria interiorità in frantumi, la pancia sentimentale della Sicilia, l’anima nera dell’Italia e un mondo che vive in pieno la sua crisi di sentimenti. È un viaggio musicale originale e figlio di un sound che si ispira, innova e ricrea il rock quello che si ascolta in “Killer - EP”, il nuovo cd della band palermitana Flac. Un extended play dove ogni traccia racconta un’avventura da curriculum della band, arrivata al secondo lavoro da studio. Si parte dal primo singolo, intitolato “Killer”, brano rock italiano d’autore dall’alta potenzialità radiofonica. Segue “Elastic heart”, cover-omaggio al notissimo brano della cantautrice australiana Sia Furler che i Flac riprendono facendo riemergere il senso di elasticità di un cuore che batte mettendosi in gioco con un arrangiamento del tutto nuovo. Segue a schiaffo la terza traccia “19-7-92”, la bonus track, evidente canzone antimafia sin dal titolo, in ricordo di Paolo Borsellino e dei morti della strage di via D’Amelio. Un brano mai edito, presentato al concorso AreaSanremo 2013, in cui è chiaro il punto di vista di un bambino di 12 anni che esplicita le proprie emozioni di fronte a tanta barbarie.

Credits

I brani dell'Ep sono stati arrangiati, registrati, editati e missati al Blackdog Studio - Roma (Prati Fiscali) a maggio 2015 dai FLAC, Federico Nardelli e Jacopo Volpe; ad eccezione della bonus track (n.3, "19-7-92") che è stata registrata nel 2013 presso l'800A studio - Palermo, con la produzione artistica di Fabio Rizzo.
Il Master delle tracce "1" e "2" è stato effettuato all' Hate Studio di Vicenza; la traccia "3" presso l'800A studio di Palermo.

Tutti i diritti riservati FLAC & SorryMom! 2015©

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati