Il trio nasce il 29 marzo 2008 dopo una fortunata jam session alla gelleria d'arte contemporanea Famiglia Margini, durante l'innaugurazione di una mostra. Fin dall'inizio il gruppo è caratterizzato dalla decisione di andare in una direzione assolutamente non commerciale, ma più orientata verso la ricerca sonora e armonica, oltre che in quella dei linguaggi dell'improvvisazione mutuati dal free jazz. Lo testimonia il fatto di aver prescelto strutture prettamente strumentali, senza l'uso del canto. La band oltre ai propri concerti (The Moonshine, Buca di San Vincenzo, Famiglia Margini, Orea Malia, Trinity Skate Park, Le Scimmie etc...) ha recentemente accompagnato dal vivo varie sessioni di reading, presidiate da importanti scrittori e artisti, fra cui la milanese Anna Utopia Giordano. Nel 2008 esce il primo ep De-florando la Pulzella, contenente 6 brani. A gennaio 2010 esce il primo album Boa Constrictor Sushi-Bar (FLOWERSOUND/BELIEVE DIGITAL), prodotto da Giuseppe Fiori. Il disco contiene sei brani, per una durata di 40 minuti circa ed è in vendita su i-tunes in tutti gli store digitali.